Altro che esposizione universale di Milano. La più famosa azienda di entertainment del mondo, da sempre abituata a fare le cose in grande, ha pensato bene di organizzare un'Expo tutta per sé. Parliamo ovviamente di Disney, di cui è attualmente in corso ad Anaheim, in California, la convention D23 Expo. Tra i momenti più attesi di questo straordinario evento, non poteva ovviamente mancare un panel dedicato a Guerre Stellari, nell'ormai spasmodica attesa di "Star Wars Episodio VII – Il Risveglio della Forza" (nelle sale italiane il 16 dicembre 2015). Tantissime le novità emerse nel corso della conferenza, oltre alla presentazione di nuove immagini e oggetti di scena del film. La news che ha fatto più di ogni altra la gioia dei fan non riguarda direttamente la pellicola, ma un progetto annunciato direttamente dall'amministratore delegato Bob Iger: a Disneyland (California) e a DisneyWorld (a Orlando, in Florida) sorgerà Star Wars Land, una spettacolare attrazione dedicata all'universo di Guerre Stellari. I lavori per la costruzione dovrebbero iniziare nel 2017, ma le prime immagini diffuse lasciano presupporre un lavoro davvero mastodontico. Iger ha spiegato

È la nostra più grande espansione di sempre per quanto riguarda una singola area tematica. Le nuove "terre" occuperanno 5,7 ettari e offriranno agli appassionati la possibilità di fare un giro sul famoso Millennium Falcon, l'astronave guidata da Han Solo.

"Star Wars Anthology: Rogue One", la prima immagine del film.

L'annuncio dei parchi tematici non è l'unica informazione emersa durante il panel dedicato a "Star Wars". Come i fan ben sanno, Disney non si limiterà a produrre una nuova trilogia, ma ha già in lavorazione addirittura altri tre film dedicati all'universo della saga. Il primo di questi è  "Star Wars Anthology: Rogue One", spin off dedicato ad alcuni spericolati ribelli che tenteranno di rubvare i piani della Morte Nera. Per intenderci, la storia sarà ambientata poco prima degli eventi narrati nel primissimo episodio, lo storico "Guerre stellari – Una nuova speranza" che uscì nel 1977 e cambiò per sempre le regole della fantascienza. Ecco, finalmente, la prima immagine del film, in sala il 16 Dicembre 2016. Diretta da Gareth Edwards, la pellicola vedrà nel cast Felicity Jones (la protagonista di "La teoria del tutto"), Diego Luna,  Donnie Yen, Forest Whitaker, Mads Mikkelsen. Gli altri due titoli saranno un film dedicato alle avventure di un giovane Han Solo e un terzo capitolo non ancora precisato, forse incentrato sul cacciatore di taglie Boba Fett.

"Star Wars IX": Colin Trevorrow alla regia.

Infine, arriva un'altra succosa novità sull'universo di "Guerre Stellari" sempre annunciata nel corso del D23. È stato infatti confermato il regista del nono episodio di "Star Wars" (il terzo di questa nuova trilogia), che uscirà nelle sale con tutta probabilità nel 2019. Si tratta di Colin Trevorrow, da poco salito agli onori delle cronache cinematografiche per aver diretto il fortunato "Jurassic World". Dopo aver messo mano all'amatissima saga a base di action e dinosauri creata da Steven Spielberg, Trevorrow sarà dunque impegnato con la fantasmagorica epopea ideata da George Lucas. Un bel salto di qualità per un regista quasi esordiente (prima di  "Jurassic World" c'erano stati solo corti, film tv e "Safety Not Guaranteed"). Trevorrow ha così commentato la notizia

Siamo stati incaricati di raccontare nuove storie per una generazione più giovane, perché meritano quello che abbiamo avuto tutti noi, una mitologia nostra. Lo faremo trasmettendo quel qualcosa che George Lucas ha regalato a tutti noi: creatività senza limiti, pura invenzione e speranza.

Ricordiamo che i registi degli episodi VII e VIII saranno rispettivamente J.J. Abrams e Rian Johnson.