Il geniale Edgar Wright dirige un cast di sole stelle nel suo nuovo film, “Baby Driver – Il genio della fuga”. La sceneggiatura della pellicola è ispirata parzialmente al videoclip della canzone “Blue Song”, dei Mint Royale, diretto dal regista nel 2003, e vede Ansel Elgort nei panni di Baby, un pilota scaltro e astuto che metterà il suo talento al volante al servizio della criminalità. Quando però sarà costretto a mettere a rischio la propria vita, la sua ragazza e la propria libertà, allora tenterà di cambiare musica. Oltre all’amatissimo Elgort (noto principalmente per il film “Colpa delle stelle”), nel film ci sono anche i premi Oscar Jamie Foxx e Kevin Spacey e Jon Hamm, Jon Bernthal, Eiza Gonzalez, Flea e Sky Ferreira. Inseguimenti, adrenalina a mille e humor elettrizzante sono incorniciati dalle rocambolesche musiche di Steven Price mentre la fotografia è stata affidata a Bill Pope. Per vedere “Baby Driver – Il genio della fuga” nelle nostre sale dovremo aspettare fino al prossimo 7 settembre.

La trama.

Baby è un giovane pilota d'auto con un talento per la fuga si affida alla sua colonna sonora personale di essere il migliore su piazza. Quando però si trova costretto a lavorare per un boss del crimine, deve trovare la musica giusta per affrontare una rapina che minaccia la sua vita, l'amore e la libertà.

Il cast.

Gli attori che formano il cast sono:  Ansel Elgort (Baby), Kevin Spacey (Doc), Lily James (Deborah), Jon Bernthal (Griff), Eiza González (Darling), Jon Hamm (Buddy), Jamie Foxx (Bats), Sky Ferreira e Flea (Eddie No-Nose).

Le curiosità sul film che dovete sapere.

1. Jamie Foxx, da grande ammiratore di Kevin Spacey, si fermava sul set a guardarlo recitare anche quando non era il suo giorno di riprese.

2. Il ruolo di Jon Hamm è stato scritto apposta per lui e, infatti, è stato uno dei primi ad essere assoldato.

3. La macchina rossa guidata dal protagonist, Baby, è una Subaru WRX San Reno Red 2007.

4. Michael Douglas è stato considerato, inizialmente, per il ruolo di Doc, ma alla fine ha deciso di non prendere parte al progetto.

5. Emma Stone doveva essere Deborah, ma l’attrice ha rifiutato per girare “La La Land”, di Damien Chazelle, per cui ha vinto l’Oscar come Migliore attrice protagonista