Finalmente, dopo anni di rumors e smentite, la Alcon Entertainment si è decisa a rendere noti il titolo e la data d’uscita dell’attesissimo sequel del film cult “Blade Runner”, uscito nel 1982 e diretto da Ridley Scott. La pellicola s’intitolerà “Blade Runner 2049” e in cabina di regia ci sarà Denis Villeneuve, director canadese di “Sicario” e “Arrival”, candidato all’Oscar, per il Miglior film straniero, nel 2010, per il drammatico “La donna che canta”. Manca esattamente un anno dall’uscita del film, dato che la release è stata fissata al 6 ottobre 2017 e, per fare un’ulteriore sorpresa ai fan, sulla pagina ufficiale Facebook del film, è stata pubblicata una foto di Villeneuve con Ridley Scott e i protagonisti del film, cioè Harrison Ford e Ryan Gosling.

“Blade Runner 2049”: Villeneuve ci riporta a Los Angeles, 30 anni dopo.

Molti di voi ricorderanno che il film di Scott era ambientato nel 2019, in una Los Angeles distopica dove la forza lavoro delle colonie extra-terrestri era composta, essenzialmente, da replicanti, “controllati” dagli agenti speciali chiamati, appunti, Blade Runner. Tra loro, c’è Rick Deckard, agente fuori servizio che accetta di portare a termine l’ultima missione. Ebbene, in un’intervista a Entertainment Weekly, Villeneuve non ha rivelato nulla riguardo la trama, oltre al fatto che le vicende del sequel si svolgeranno, come già rivelato dal titolo, 30 anni dopo e sempre a Los Angeles. Harrison Ford riprenderà il ruolo di Rick Deckard, mentre non si sa ancora quale sarà quello del sexy Gosling, così come quelli delle altre star presenti nel cast: Robin Wright, Jared Leto, Mackenzie Davis, Ana de Armas, Dave Bautista, Lennie James, e Barkhad Abdi. La curiosità è alle stelle e i fan non aspettano altro che vedere almeno un breve teaser.