Il 25 gennaio, in sala ci sarà ancora il pluripremiato film d’animazione “Your Name.”, di Makoto Shinkai e, nello stesso giorno, potremo vedere anche “Austrelitz”, il docufilm di Sergei Loznitsa sul turismo nei campi di concentramento. Dal 26, invece, nei cinema sbarcheranno il plurinominato “La La Land”, di Damien Chazelle; il film d’animazione “Doraemon il Film – Nobita e la nascita del Giappone”; “Fallen”, primo capitolo di questa nuova saga, diretto da Scott Hicks; il commovente “Il Viaggio di Fanny”; la commedia “Proprio lui?”, con James Franco e Bryan Cranston e “Split”, il nuovo e atteso film di M. Night Shyamalan.

Your Name.”: Mitsuha è una studentessa che vive in una piccola città rurale e desidera trasferirsi a Tokyo, nella grande metropoli dove ogni sogno si può realizzare. Taki è uno studente di liceo che vive proprio a Tokyo, ha un lavoro part-time in un ristorante italiano, ma vorrebbe lavorare nel campo dell’arte o dell’architettura. Una notte, Mitsuha sogna di essere un giovane uomo, si ritrova in una stanza che non conosce, ha nuovi amici e lo skyline di Tokyo si apre dinnanzi al suo sguardo. Nello stesso momento Taki sogna di essere una ragazzina che vive in una piccola città di montagna che non ha mai visitato. Ma quale sarà il segreto che si cela dietro questi strani sogni incrociati?

Austerlitz”: L’ucraino Sergei Loznitsa, in occasione del Giorno della Memoria, porta al cinema il film-documentario “Austerlitz”, presentato all’ultimo Festival di Venezia e al Toronto Film Festival. Il titolo del film fa riferimento al romanzo omonimo di W.G. Sebald, dedicato alla memoria della Shoah, però Loznitsa pone un interrogativo che molti di noi si saranno posti: perché le persone vanno a  visitare i campi di concentramento? Cosa vanno a cercare? Ogni anno, i luoghi della Memoria sono visitati da milioni di turisti e anche il regista si è recato al campo di concentramento di Sachsenhausen (35 km a nord di Berlino), in un giorno d’estate qualsiasi, e ha messo una telecamera fissa, che riprendeva i turisti e tutto quello che facevano una volta arrivati.

La La Land”: Chazelle racconta la storia del pianista jazz Sebastian e dell'aspirante attrice Mia Dolan, trasferitisi a Los Angeles in cerca di fortuna. Tra i due nasce subito l'amore, ma presto si troveranno ad affrontare le difficoltà legate alle proprie ambizioni e a trovare un equilibrio tra amore e arte.

Doraemon il Film – Nobita e la nascita del Giappone”: Nobita e i suoi amici, stanchi del mondo odierno, decidono di partire per una nuova avventura viaggiando indietro nel tempo di ben 70.000 anni, in un'epoca in cui il Giappone non era ancora abitato. Qui, grazie ai poteri di Doraemon, popolano il Pianeta di creature magiche, finché un giorno incontrano Kukuru, un ragazzo dell'epoca primitiva il cui villaggio è stato distrutto dalla tribù di Ghigazombie, un terribile e infido stregone-sciamano. Nobita e i suoi amici aiuteranno Kukuru a combattere Ghigazombie e a liberare i suoi compagni.

Fallen”: Lucinda “Luce” Price, una diciassettenne molto determinata che apparentemente sembra vivere una vita normale, fino a quando non viene accusata di un crimine che non ha commesso. Spedita al rigido riformatorio Sword & Cross, Luce si trova a essere corteggiata da due ragazzi, Daniel e Cam, ai quali si sente inspiegabilmente legata. Sola e perseguitata da strane visioni, Luce inizia a svelare dei segreti legati al suo passato e scopre che i due giovani sono angeli caduti che si contendono il suo amore da secoli. Luce dovrà far chiarezza nei suoi sentimenti e scegliere da che parte schierarsi in un’epica battaglia tra Bene e Male per difendere il suo vero amore.

Il Viaggio di Fanny”: Il film narra la storia vera della 13enne Fanny Ben-Ami e delle sue sorelle, lasciate dai genitori in una delle colonie francesi destinate a proteggere i minori dai dai rischi della guerra. Lì conoscono altri coetanei e con loro, quando i rastrellamenti nazisti si intensificano e inaspriscono, sono costrette alla fuga. Questi bambini dovranno fare appello a tutta la loro forza interiore e al loro coraggio per affrontare pericoli e peripezie nel tentativo di raggiungere il confine svizzero e salvarsi. Dovranno fare i conti con la fame, con il freddo, con l’odio dei nemici, ma incontreranno talvolta persone disposte a proteggerli anche a rischio della propria vita. Anche nelle difficoltà più ardue e nella paura riusciranno però a conservare il loro essere bambini, imparando ad essere indipendenti e scoprendo il valore della solidarietà e dell’amicizia.

Proprio lui?”: Durante le vacanze Ned, sua moglie Barb e il figlio 15enne Scott, vanno a trovare la figlia a Stanford, dove Ned incontrerà il suo più grande incubo: il ben intenzionato ma socialmente imbarazzante fidanzato della figlia, il miliardario della Silicon Valley Laird. Il puritano Ned pensa che Laird, che non ha assolutamente nessun filtro, sia un partito assolutamente inappropriato per la figlia. La rivalità tra i due e il livello di panico di Ned subiranno un escalation quando Ned si troverà sempre più tagliato fuori dall'affascinante mondo glamour dell'alta tecnologia e verrà a sapere che Laird è in procinto di chiedergli la mano della figlia.

Split”: Mentre la scissione di personalità, nota come Disturbo dissociativo dell'identità, ha da lungo tempo affascinato ed eluso la scienza, si ritiene che alcune di queste identità possono anche manifestarsi con attributi fisici unici per ogni singola personalità. Anche se Kevin ha evidenziato 23 personalità per il suo psichiatra di fiducia, la dottoressa Fletcher, ne rimane ancora una sommersa in attesa di materializzarsi e dominare tutte le altre. Costretto a rapire tre ragazze adolescenti, inclusa la combattiva Casey, Kevin da il via ad una guerra per la sopravvivenza tra tutte le personalità che convivono in lui.