Il film d’animazione “Baby Boss”, prodotto dalla DreamWorks Animation, dopo aver conquistato il botteghino USA, si prepara a scalare la classifica dei film più visti anche in Italia. Nelle sale, però, ci saranno anche “Boston – Caccia all’uomo”, thriller-drama di Peter Berg che racconta, in maniera molto dettagliata, i fatti accaduti durante l’attentato alla Maratona di Boston, il 15 aprile 2013, e della caccia all’uomo innescatasi subito dopo; l’horror “The Bye Bye Man” e le commedie “Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse”, con il simpatico Omar Sy,  “Lasciami per sempre”, di Simona Izzo e “Wilson”, con un grandissimo Woody Harrelson.

Baby Boss”: Baby Boss è la divertentissima storia di una famiglia che si trova a dare il benvenuto al piccolo nuovo arrivato, il tutto raccontato dal punto di vista di un delizioso e inaffidabile narratore: un divertente e fantasioso bambino di 7 anni di nome Tim.

The Bye Bye Man”: La gente commette cose indicibili ogni giorno. Ogni volta cerchiamo di capire con fatica cosa spinga le persone a commettere queste terribili cose. E se le domande che ci facciamo sono sbagliate? E se la colpa di tutta questa malvagità non fosse una questione di che cosa…ma di chi?

Boston – Caccia all’uomo”: Boston, 15 aprile 2013. Il sergente Tommy Saunders, a causa di una sanzione disciplinare, è costretto a integrare la squadra incaricata della sicurezza della famosa Maratona. Purtroppo, la manifestazione è interrotta dall'esplosione di due bombe piazzate proprio lungo la linea d'arrivo, sulla Boylston Street. Hli ordigni uccidono tre persone e ne feriscono 264. Le telecamere permettono di identificare, in breve tempo, i colpevoli, due fratelli di origine cecena devoti. FBI e polizia cominciano una serrata caccia all'uomo attraverso una città in stato di choc. Una corsa contro il tempo a cui Tommy Saunders darà il suo eroico contributo.

Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse”: Samuel vive la sua vita nel Sud della Francia senza responsabilità e senza legami importanti fino a quando una delle sue vecchie fiamme gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Gloria: sua figlia! Inizialmente incapace di prendersene cura, Samuel impara giorno dopo giorno ad essere un buon padre. Otto anni dopo, quando Samuel e la piccola Gloria sono ormai inseparabili e felici, una sorpresa inaspettata cambierà le loro vite.

Lasciami per sempre”: Viola, compagna di Nikos, ha deciso di invitare per la festa del figlio ventenne Lorenzo, in crisi per essere stato abbandonato dalla fidanzata, la famigliona allargata o, come dice lei, il cespuglio genealogico. Ed ecco arrivare: l' ex marito, di cui Nikos é irrimediabilmente geloso; gli ex cognati; le problematiche sorelle; la giovane nipote depressa; il figlio ribelle di Nikos, che gira nudo per il giardino; il padre disperatamente ironico che ha da poco tentato il suicidio; il ginecologo di famiglia, maniaco sentimentale ex marito della bipolare e agguerrita Carmen, ma anche Yuri fisico teorico pieno di tatuaggi innamorato da sempre di Aida che però ė sposata con una donna. Non mancheranno ospiti inattesi come la bellissima e tormentata Martina, che farà esplodere la festa. In un susseguirsi di sferzate sentimentali, il mucchio selvaggio si confronterà senza esclusione di colpi. Ma alla fine gli ammaccati convitati arriveranno all'amara ma in qualche modo consolatoria conclusione che è sempre meglio uno ‘straccio di famiglia ‘ che niente è che forse é impossibile lasciarsi per sempre.

Wilson”: Wilson, un misantropo di mezza età solitario, nevrotico, esilarante e onesto che incontrando nuovamente la sua ex moglie, Pippi, ha una grande felicità quando scopre che ha una figlia adolescente, Claire, che non ha mai incontrato. Nel suo modo univoco, scandaloso e forse un po’ contorto, cercherà di creare un legame con lei.