L’attesa è finita. “Assassin’s Creed”, l’attesissima pellicola ispirata al famoso videogioco di casa Ubisoft, diretta da Justin Kurzel e interpretata da Michael Fassbender sbarca nelle nostre sale, con il drammatico “Collateral Beauty”, con Will Smith e un cast di sole stelle; il bellissimo film d’animazione “Sing”, di quei geniacci della Illumination e il pluripremiato “Il cliente”, del premio Oscar iraniano Ashgar Farhadi, che sarà al cinema dal 5. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Assassin’s Creed”: Grazie ad una tecnologia rivoluzionaria in grado di sbloccare i ricordi genetici, Callum Lynch sperimenta le avventure di Aguilar, suo antenato della Spagna del XV secolo, scoprendo così di discendere da una misteriosa società segreta, gli Assassini. Accumulando conoscenze ed incredibili abilità, Callum sarà in grado di sfidare una potente e crudele organizzazione Templare dei giorni nostri.

Collateral Beauty”: Howard Inlet, è un agente pubblicitario di successo di New York che, dopo aver perso sua figlia, inizia ad isolarsi, allontanandosi da tutto e tutti, passando il suo tempo a scrivere lettere. Le missive, però, non sono dirette a persone fisiche ma a cose astratte come l'Amore, la Morte e il Tempo. I suoi colleghi, allora, escogitano un piano drastico ed originale per costringerlo ad affrontare il suo dolore e riprendere in mano la propria vita.

Sing”: Buster Moon è un elegante koala, proprietario di un teatro un tempo grandioso ormai caduto in disgrazia. Buster è un eterno ottimista e, per risollevare le sorti della sua creatura, ha un'ultima occasione: produrre la più grande competizione canora al mondo. Saranno cinque i concorrenti ad emergere: Mike, un topo tanto bravo a canticchiare quanto ad imbrogliare; Meena, una timida e ansiosa elefantina adolescente; Rosita, una madre sovraccarica che si fa in quattro per occuparsi di una cucciolata di 25 maialini; Johnny, un giovane gorilla che sta cercando di allontanarsi dai reati della sua famiglia di delinquenti e Ash, una porcospina punk-rock che ha difficoltà a liberarsi di un fidanzato arrogante e a diventare solista. Ogni animale si presenta all'ingresso del teatro di Buster convinto che questa sarà l'occasione per cambiare il corso della propria vita.

Il cliente”: Emad e Rana sono una giovane coppia di attori costretta a lasciare la propria casa al centro di Teheran a causa di urgenti lavori di ristrutturazione. Un amico, Babak, li aiuta a trovare una nuova sistemazione, senza raccontare nulla della precedente inquilina che sarà, invece, la causa di un ”incidente” che sconvolgerà la loro vita.