James Gray (“I padroni della notte”, “Two Lovers”, “C’era una volta a New York”) è il regista di “Civiltà Perduta” (“The Lost City of Z”). Il film, presentato fuori concorso al Festival di Berlino e al New York Fuilm festival, è tratto dal libro di David Grann e racconta la storia dell’esploratore Percy Fawcett che si avventurerà in Amazzonia, con suo figlio, alla ricerca del regno e della civiltà di El Dorado, attraversando mille peripezie, fino a perdersi nel nulla.  Gray ha scritto anche la sceneggiatura e ha voluto come protagonisti principali solo grandi attori come Charlie Hunnam, Robert Pattinson e Sienna Miller, ma nel cast ci sono anche il giovanissimo e sempre più acclamato Tom Holland e Angus Macfadyen. “Civiltà perduta” sarà nelle nostre sale a partire dal prossimo 22 giugno.

La trama.

Nel 1925, il leggendario esploratore britannico Percy Fawcett si avventura in Amazzonia, alla ricerca di un’antica civiltà, lo splendente regno di El Dorado, con lo scopo di fare una delle scoperte più importanti della storia. Dopo aver catturato l’attenzione di milioni di persone in tutto il mondo, Fawcett s’imbarca insieme al figlio, determinato a provare che quest’antica civiltà, da lui rinominata Z, esiste. Ma la spedizione scompare poi nel nulla.

Il cast.

Il cast completo è composto da: Charlie Hunnam (Colonello Percy Fawcett), Robert Pattinson (Caporale Henry Costin), Sienna Miller (Nina Fawcett), Tom Holland (Jack Fawcett), Angus Macfadyen (James Murray), Edward Ashley (Caporale Arthur Manley), Ian McDiarmid: (Sir George Goldie) e Harry Melling (William Barclay).

Le curiosità sul film che dovete sapere.

1. Inizialmente, il protagonista del film doveva essere Brad Pitt, ma in seguito è rimasto solo come produttore con la sua Plan B Entertainment. In seguito, la parte è stata offerta a Benedict Cumberbatch, ma ha dovuto abbandonare per girare “Doctor Strange”.

2. Il regista James Gray scrisse a Francs Ford Coppola, che diresse “Apocalypse Now”, nel 1979, per chiedergli come girare nelal giungla. Coppola gli ha semplicemente detto “Non andare!”, così come, all’epoca, gli fu detto da Roger Corman.

3. Charlie Hunnam ha perso circa 18 chili per il ruolo di Percy Fawcett.