Secondo quanto riporta Radaronline – ma la notizia è già stata ripresa all’estero da quotidiani autorevoli quali El Mundo ed El PaisChuck Norris avrebbe subito due infarti il 16 luglio scorso. L’attore, 77 anni, si sarebbe trovato a Las Vegas, in California, insieme alla sua famiglia. Secondo quanto riporta la stampa estera – ma la notizia non ha ancora trovato conferma da parte dell’entourage del diretto interessato – Norris aveva partecipato insieme alla sua famiglia allo United Fighting Arts Federation’s World Championships, campionato di arti marziali che fu lui stesso a fondare diversi anni fa.

Vista la lunghezza del viaggio di ritorno, che sarebbe dovuto durare in totale 9 ore, Norris e la moglie Gena O’Kelley avrebbero deciso di fermarsi per la notte in un hotel in Nevada. Radaronline riporta che l’attore sarebbe stato colto dal primo infarto mentre si trovava sotto la doccia. Allertati rapidamente i soccorsi, la moglie dell’attore avrebbe organizzato il suo veloce ricovero in ospedale dove, a pochi minuti dal primo episodio, il divo sarebbe stato colto da un secondo attacco cardiaco. “Ha smesso di respirare. Eravamo isterici perché lo abbiamo creduto morto per due volte in 47 minuti. Non smettevamo di fissare le macchine che monitorano la frequenza cardiaca. È accaduto tutto molto velocemente” avrebbero riferito a Radaronline alcune fonti presenti al momento del secondo infarto. Da qui la decisione del personale sanitario di trasferire l’attore all’interno di un altro ospedale a Reno mediante un’eliambulanza.

Pare che il ricovero di Norris si sia concluso in appena in paio di giorni quando, una volta stabilizzate le sue condizioni di salute, l’attore sarebbe stato dimesso.