Nell’agosto 2016, Dwayne “The Rock” Johnson pubblicò un post al vetriolo sul suo account Instagram, durante la sua ultima settimana di riprese per “Fast & Furious 8”, in cui dava additava come vigliacco e femminucce alcuni membri della troupe. Il sito TMZ affermò che, in realtà, il bersaglio principale di Johnson era Vin Diesel, reo di aver preso delle decisioni non gradite al granitico attore. In seguito, i due si sarebbero chiariti, ma Diesel, in un’intervista a USA Today, ha preferito chiarire la questione e ridimensionarla, anche se ad un anno di distanza

Non credo che il mondo capisca davvero quanto siamo legati, in modo strano, io e Dwayne. Credo che alcune cose siano state gonfiate a dismisura. Non credo fosse sua intenzione. So che apprezza tutto il lavoro che faccio in questo franchise. A casa mia, lui è sempre lo zio Dwayne.

Diesel ha continuato, affermando anche quanto segue

Io proteggo il franchise. Proteggo tutti, incluso Dwayne. Proteggo Dwayne più di quanto immagini. E non importa. Non c’è bisogno che lo sappia. Ma lo apprezza. Dwayne ha un solo Vin nella sua vita. Dwayne Johnson ha solo un grande fratello in questo mondo cinematografico e sono io.

Vin Diesel: “Faccio sempre il tifo per Dwayne, è una star multiculturale come me”.

Sembra pace fatta, quindi, tra i due, anche perché Diesel, nella stessa intervista, ha dichiarato, addirittura, di fare il tifo per Johnson

Faccio sempre il tifo per Dwayne. Sono la prima megastar multiculturale di Hollywood. Non ne esistono altre. Vederne sorgere un’altra è qualcosa che mi riempie di orgoglio.

Ricordiamo che “Fast & Furious 8” uscirà nelle nostre sale a partire dal 13 aprile e vede sempre in cabina di regia l’eclettico F. Gary Gray. Stavolta, la quiete raggiunta dal gruppo, con Dom (Vin Diesel) e Letty (Michelle Rodriguez) in viaggio di nozze, sarà sconvolta dalla terrorista Cipher (Charlize Theron) che riuscirà a portare Dom dalla sua parte. Ciò porterà gli altri a rivolgersi, addirittura, a Deckard Shaw (Jason Statham) per riportarlo tra loro. Nel cast, ci sarano anche Dwayne Johnson ( Luke Hobbs), Helen Mirren (Magdalena Shaw), Kurt Russell (Frank Petty), Nathalie Emmanuel (Ramsey), Elsa Pataky (Elena Neves), Tyrese Gibson (Roman Pearce), Ludacris (Tej Parker), Eden Estrella (Samantha Hobbs), Don Omar (Rico Santos), Tego Calderón (Tego Leo), Kristofer Hivju (Rhodes), Scott Eastwood (Eric Reisner)  e Oleg Prudius (Assassino Russo).