Se il 2016 è stato un anno di grandissimo blockbuster, allora preparatevi ad un 2017 davvero esplosivo. Si parte il 1° gennaio con “Mister Felicità”, di e con Alessandro Siani, per proseguire con gli attesissimi “Collateral Beauty” e “Assassin’s Creed”. Il musical “La La Land” arriverà nei nostri cinema il 26 gennaio e potrebbe essere il grande protagonista dei prossimi Oscar, mentre a febbraio gli occhi saranno puntati tutti su “Cinquanta sfumature di Nero”, con Dakota Johnson e Jamie Dornan. E i supereroi? Gli amanti dei cinecomics avranno pane per i loro denti, dato che arriveranno “Wonder Woman”, “Spider-Man: Homecoming”, “Thor: Ragnarock” e “Justice League”. Altri imperdibili sono “Fast & Furious 8”, “Transformers 5” e “Blade Runner 2049”. Non vi resta che prendere nota e attendere l’uscita dei vostri film preferiti.

“Mister Felicità” – 1° gennaio.

Alessandro Siani apre il 2017 con “Mister Felicità”. L’artista napoletano è il regista ma anche il protagonista  Martino, un giovane indolente e disilluso, che vive in Svizzera dalla sorella Caterina, costretta all’immobilità e bisognosa di costose cure. A Martino non resta che lavorare al posto di Caterina come uomo delle pulizie presso il Dottor Guglielmo Gioia, un famoso mental coach. Durante un’assenza del dottore, Martino ne approfitta per fingersi il suo assistente. Uno dei suoi primi pazienti sarà la famosissima campionessa di pattinaggio Arianna Croft che, dopo una brutta caduta sul ghiaccio, ha perso completamente fiducia in se stessa e amore per il proprio sport. I campionati europei di pattinaggio, però, sono alle porte: ce la farà Martino, nell’insolito ruolo di Mister Felicità, tra equivoci e rivelazioni inaspettate, a far tornare Arianna la campionessa che era? Il ritorno di Alessandro Siani al cinema è previsto per inizio anno. Uscirà al cinema il 1 gennaio 2017 Nel cast con Siani ci sono Diego Abatantuono, Carla Signoris, Elena Cucci e la rivelazione di Gomorra 2, Cristiana Dell'Anna.

“Assassin’s Creed” – 4 gennaio.

“Assassin’s Creed”, l’attesissima pellicola ispirata al famoso videogioco di casa Ubisoft, ha come protagonista Michael Fassbender nei panni di Callum Lynch, che grazie ad una tecnologia all’avanguardia, in grado di sbloccare la memoria genetica delle persone, riuscirà a rivivere le esperienze di un suo antenato, Aguilar De Nerha, vissuto nella Spagna del XV secolo. L’uomo scoprirà, quindi, di discendere dalla Confraternita degli Assassini, impegnata nella guerra contro i Templari. Nel cast, con Fassbender, ci saranno attori straordinari del calibro di Marion Cotillard, Jeremy Irons, Brendan Gleeson e Michael K. Williams.

“Collateral Beauty” – 4 gennaio.

Il premio Oscar David Frankel è il regista di questo dramma con Will Smith, nel ruolo di un  agente pubblicitario che, sconvolto e depresso dalla perdita della figlia, inizia a scrivere delle lettere ma non a persone, bensì all’Amore, al Tempo e alla Morte. I suoi colleghi decideranno, quindi, di aiutarlo ad uscire dal suo isolamento in un modo originale e di grande impatto emotivo. La pellicola è stata sceneggiata e prodotta da Allan Loeb e nel cast ci saranno, tra gli atri Edward Norton, Keira Knightley, Michael Pena, Kate Winslet ed Helen Mirren.

“Silence” – 12 gennaio.

Martin Scorsese torna al cinema dopo “The Wolf of Wall Street”,  con “Silence”, dramma tratto dal romanzo storico “Silenzio”, scritto da Shūsaku Endō e pubblicato nel 1966. La pellicola ha come protagonisti due padri gesuiti (Andrew Garfield e Adam Driver) che, nel XVII secolo, saranno perseguitati per raggiungere il proprio mentore, il quale ha deciso di rinnegare la fede e diventare apostata.

“La La Land” – 26 gennaio.

Il “film dell’anno”, diretto da Damien Chazelle, ha aperto l’ultimo Festival di Venezia, e sta conquistando premi su premi in tutto il mondo. La pellicola racconta la storia del pianista jazz Sebastian e dell'aspirante attrice Mia Dolan, trasferitisi a Los Angeles in cerca di fortuna. Tra i due nasce subito l'amore, messo, però, a dura prova dalle proprie ambizioni. I grandi protagonisti sono Ryan Gosling ed Emma Stone, ma nel cast ci sono altre star del calibro di J.K. Simmons, Finn Wittrock, il cantante John Legend e Rosemarie DeWitt.

“Rings” – 2 febbraio.

Il terzo capitolo del franchise horror, iniziato nel 2002, da Gore Verbinski, vede in cabina di regia Javier Gutierrez. Continua il mistero della videocassetta che uccide chiunque la visioni, esattamente sette giorni dopo ma ora, il filmato con la demoniaca Samara Morgan, diventa virale e trasmesso ovunque.  La malcapitata di turno è Julia (Matilda Lutz) che farà di tutto pur di salvare il suo fidanzato dalla maledizione, sacrificando se stessa e scoprendo qualcosa di terrificante ed inedito.

“Cinquanta sfumature di nero” – 9 febbraio.

Dakota Johnson e Jamie Dornan riprendono i ruoli degli appassionati amanti Anastasia Steele e Christian Grey, in questa seconda pellicola diretta da James Foley. Si ripartirà dal finale di "50 sfumature di grigio", che ha visto Anastasia lasciare il sexy  Mr. Grey, stanca delle perversioni dell'uomo che l'ha coinvolta in una relazione bondage. I due, però, si rendono conto di provare dei sentimenti sinceri l'una per l'altra e riprendono a frequentarsi. Tuttavia, la coppia dovrà affrontare nuove prove, tra cui il ritorno di alcune donne provenienti dal passato di Grey.

“Trainspotting 2” – 2 marzo.

Il sequel del film del cult di Danny Boyle – libero adattamento di "Porno", il romanzo di Irvine Welsh – vede Ewan McGregor (Renton), Johnny Lee Miller (Sick Boy), Robert Carlyle (Begbie) e Ewen Bremner (Spud), 20 anni dopo, alle prese con le loro nuove vite. Non ci sono più problemi con la droga ma, stavolta, il business è legato alla pornografia. Curiosi eh?

“La Bella e la Bestia” – 16 marzo.

Bill Condon è il regista del remake in live-action del classico Disney del 1991. Protagonisti principali sono Emma Watson e Dan Stevens, nei panni, rispettivamente di Belle e della Bestia. La giovane e bellissima ragazza finirà prigioniera nel castello del lugubre personaggio e, dopo l’iniziale paura e reticenza, Belle farà amicizia con i servitori di quella magione incantata, scoprendo che anche la Bestia cela un animo gentile che andava, solamente, riportato alla luce. Nel cast ci sono anche Luke Evans, Kevin Kline e Josh Gad, e le voci di Ewan McGregor, Stanley Tucci, Ian McKellen ed Emma Thompson.

“Fast & Furious 8” – 13 aprile.

Nel capitolo otto, diretto da F. Gary Gray, assisteremo al "tradimento" di Vin Diesel/Dominic Toretto nei confronti della famiglia di Fast & Furious. Purtroppo, non ci sarà Paul Walker, ma Vin Diesel (produttore oltre che protagonista) ha radunato un cast sensazionale, che unisce gli ormai veterani Michelle Rodriguez, Dwayne Johnson, Jason Statham e Tyrese Gibson ai nomi altisonanti di Helen Mirren, Scott Eastwood, Kurt Russell e Charlize Theron, nei panni di una cattiva mozzafiato.

“Guardiani della Galassia 2” – 25 aprile.

"Guardiani della Galassia Vol. 2", diretto da James Gunn, vedrà la squadra di eroi, composta da Peter Quill/Star-Lord (Chris Pratt), Gamora (Zoe Saldana), Drax (Dave Bautista), Rocket Raccoon (doppiato in originale da Bradley Cooper) e Groot (doppiato da Vin Diesel), imbarcarsi in un'avventura alla scoperta dell'identità del padre di Peter Quill. Nel cast, ci saranno le new entry Kurt Russell e Sylvester Stallone.

“Alien: Covenant” – 11 maggio.

Ridley Scott firma “Alien: Covenant”, sequel di “Prometheus”. Stavolta, la ciurma della navicella Covenant scoprirà un apparente paradiso inesplorato, ma in realtà il luogo si rivelerà oscuro e altamente pericoloso. L’unico abitante sembra essere David, l’androide sintetico sopravvissuto alla missione Prometheus. Nel cast, ci saranno Michael Fassbender, Noomi Rapace, James Franco e Guy Pearce.

“Pirati dei Caraibi 5: la vendetta di Salazar” – 24 maggio.

Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar”, quinto capitolo della saga iniziata nel 2003, vedrà Jack Sparrow/Johnny Depp scontrarsi con la sua vecchia nemesi, il Capitano Salazar (Javier Bardem) e l’unico modo per eliminarlo sarà trovare il leggendario Tridente di Poseidone. Oltre a Depp e Bardem, nel cast rivedremo Orlando Bloom e Geoffrey Rush, e ci saranno le new entry Brenton Thwaites e Kaya Scodelario. Inoltre, nel cast c’è anche il nome del grande Paul McCartney, che dovrebbe fare un cameo ancora non ben specificato.

“Wonder Woman”  – 7 giugno.

Protagonista assoluta dell’atteso cinecomic è la bellissima Gal Gadot, nei panni della leggendaria eroina della DC Comics, vista in “Batman v Superman: Dawn of Justice” e, già allora, fu apprezzatissima dai fan e dalla critica. Ora, la pellicola è tutta incentrata sulla sua storia, quella di Diana, principessa delle Amazzoni, cresciuta su un'isola paradisiaca al riparo dal mondo esterno e allenatasi per diventare una guerriera invincibile.

“Transformers 5: L’Ultimo Cavaliere” – 22 giugno.

Michael Bay torna al cinema con il quinto film della saga. Il protagonista è sempre Mark Wahlberg, chiamato nuovamente a salvare il mondo dalla furia distruttrice dei Decepticon, aiutato dagli Autobot. Non si sa molto della trama, ma stavolta, però, come si evince dal trailer e dalle varie dichiarazioni rilasciate nel corso dei mesi, Bay inserisce salti temporali e flashback che porteranno i robot all’epoca di Re Artù, passando per l’era dei vichinghi fino alla Seconda guerra mondiale. Nel cast ci sono altre star, tra cui Anthony Hopkins, Laura Haddock, Stanley Tucci, Josh Duhamel e John Turturro.

“Spider-Man: Homecoming” – 06 luglio.

Tom Holland, già apprezzato nei panni dell’Uomo Ragno in “Captain America: Civil War”, in questo stand-alone cercherà di trovare un equilibrio tra i suoi impegni scolastici e la lotta al crimine nei panni di Spider-Man. Suo mentore d’eccezione, il grande filantropo Tony Stark, interpretato sempre da Robert Downey Jr. Nel cast con Holland, ci sono Michael Keaton, Zendaya, Jacob Batalon, Marisa Tomei e Bokeem Woodbine.

“Blade Runner 2049” – 3 ottobre.

Denis Villeneuve dirige il sequel di “Blade Runner”, il cult di Ridley Scott del 1982, ambientato nel 2019, in una Los Angeles distopica dove la forza lavoro delle colonie extra-terrestri era composta da replicanti, “controllati” dagli agenti speciali chiamati, appunto, Blade Runner. Tra loro, c’era Rick Deckard, agente fuori servizio che accetta di portare a termine l’ultima missione. Il remake di Villeneuve ci porta nel 2049, 30 anni dopo le vicende del capostipite, e sempre a Los Angeles. Harrison Ford riprende il ruolo di Rick Deckard, mentre Ryan Gosling è l’Agente K della polizia di Los Angeles che scoprirà un segreto sepolto da tempo che ha il potenziale di far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. Ciò lo porterà a mettersi sulle tracce di Deckard. nel film ci sono anche Robin Wright, Dave Bautista, Jared Leto, Mackenzie Davis e tante altre star.

“Thor: Ragnarok” – 25 ottobre.

Il terzo episodio della saga Marvel dedicata al dio col martello, interpretato da Chris Hemsworth, è diretto da Taika Waititi. Stando ai primi dettagli sulla trama, il film riprenderà dal finale di “Thor: The Dark World”, in cui veniva rivelato che Loki (Tom Hiddleston) si era impossessato del trono di Asgard, fingendosi Odino. Il Ragnarok del titolo sarebbe il pianeta su cui saranno imprigionati Thor e Hulk e da dove cercheranno di fuggire, aiutati dalla guerriera Valkyrie (Tessa Thompson). Nel cast, ci saranno anche Jeff Godblum (Gran Maestro), Karl Urban (Skurge), Cate Blanchett (Hela), Idris Elba (Heimdall), Mark Ruffalo (Hulk) e Anthony Hopkins (Odino).

“Justice League” – 23 novembre.

Zack Snyder ci riporta nell’Universo DC Comics facendo debuttare l’amatissima “Justice League”. Nel film, dopo il sacrificio di Superman, Batman e Wonder Woman recluteranno Flash, Aquaman e Cyborg per fronteggiare la pericolosa minaccia del potente Steppenwolf, zio di Darkseid, e del suo esercito di Parademoni arrivati sulla Terra per cercare tre scatole madri. Nel fenomenale cast ci saranno, tra gli altri, Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Ezra Miller, Jason Momoa, Ray Fisher e Ciarán Hinds.

“Star Wars: Episodio VIII” – 14 dicembre.

Il film di Rian Johnson uscirà il prossimo autunno e, anche se i dettagli sulla trama sono pochissimi, vedrà proseguire il viaggio intrapreso dalla coraggiosa Rey (Daisy Ridley) nel capitolo precedente, “Il Risveglio della Forza”. Con lei, ci saranno  Finn (John Boyega), Poe (Oscar Isaac) e Luke Skywalker (Mark Hamill). Nel cast tornano Adam Driver, Lupita Nyong'o, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie e Andy Serkis, ai quali si aggiungono grandi nomi come Benicio Del Toro, Laura Dern e Kelly Marie Tran. Su vari siti autorevoli in giro per la rete, è giunta notizia che la compianta Carrie Fisher abbia terminato le riprese e che quindi la vedremo, per l’ultima volta, nei panni di Leila anche in questo episodio.