Dall'omonimo libro di Marco Lodoli, Il Rosso e il Blu è una commedia corale sul mondo della scuola oggi, con tre attori italiani di primissimo piano per le loro rispettive generazioni: Riccardo Scamarcio, Margherita Buy e Roberto Herlitzka. Un film per "continuare a credere nella scuola, nonostante tutto", secondo Giuseppe Piccioni, il regista. La storia corale da voce a più racconti, storie sbriciolate che faticano a ritrovare un senso. Ma le racconta in modo leggero guardando il mondo di oggi, privo di regole rigorose, slegato nei canali di comunicazioni tra le diverse generazioni: un autentico caos di persone ed emozioni. Come rivela il regista: "Un mondo in cui ognuno dei personaggi si barcamena tra un desiderio autentico di trovare un ordine e il caos che la vita produce. In quello scarto si apre il margine imprescindibile dell’errore, rosso o blu, per l’appunto". Il film, nelle sale dal 21 settembre, prodotto da BiancaFilm in collaborazione con Rai Cinema e distribuito da Teodora Film e spazioCinema.

Piccioni ha realizzato un film vero e struggente, un grande atto di fiducia nella scuola, nella cultura, nella possibilità che gli adulti e i giovani hanno di potersi ascoltare e capire, se questo mondo non li confonde con il suo colpevole rumore.  Marco Lodoli, autore del libro omonimo

Il rosso e il blu, la trama.

In una scuola romana si intrecciano le vicende di un professore di storia dell'arte (Roberto Herlitzka) che ha perso la passione per il suo lavoro ed è inseguito da una sua vecchia alunna, di un giovane supplente (Riccardo Scamarcio) che cerca di mettercela tutta per "salvare" una studente ribelle e di una preside rigida ma insicura (Margherita Buy), costretta a doversi occupare di un alunno che è stato dimenticato dalla madre. La storia coglie con naturalezza la natura profonda della scuola che è lontana dai decreti ministeriali e dal pedagogismo d'accademia, la scuola è soprattutto il rapporto umano. A braccio, gli insegnanti e gli studenti, vivranno insieme il tempo della formazione e dell'attesa. E la lezione più grande che impareranno non sarà tra le mura dell'istituto, ma dall'esterno.

Tutti i protagonisti

Il rosso e il blu, il cast.

Riccardo Scamarcio è il professor Prezioso, il supplente di italiano al suo primo giorno di lavoro. Nato a Trani nel 1979, ha frequentato il corso di recitazione alla Scuola Nazionale di Cinema. Attore di cinema, teatro e televisione, ha raggiunto il grande pubblico con il film Tre metri sopra il cielo, con il quale nel 2004 ha vinto il “Globo d’oro” per il miglior attore esordiente.

Margherita Buy è la preside dell'istituto, sotto la maschera rigida del suo ruolo tiene una celata insicurezza e si ritroverà ad aiutare uno studente in difficoltà, Brignoli. Nata a Roma, si è diplomata all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico. Nel corso della sua carriera ha vinto cinque David di Donatello, sei Nastri d’Argento e sette Ciak d'Oro.

Roberto Herlitzka è il professore di Storia dell'Arte, disilluso e stanco del suo lavoro, si troverà costretto ad affrontare una sua vecchia alunna innamorata del suo modo di insegnare. Nato a Torino, si è diplomato all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico. Oltre al David di Donatello, al Nastro d’Argento e al Premio Horcynus Orca 2008 vinti per Buongiorno, notte, sono tantissimi i riconoscimenti ottenuti nel corso della carriera teatrale.

Il rosso e il blu, una clip esclusiva.