Tutto il mondo parla degli Oscar e del gigantesco errore che è successo nella notte di domenica quando Faye Dunaway e Warren Beatty annunciano la vittoria di "La La Land" come miglior film al posto del reale vincitore, "Moonlight" di Barry Jenkins. Il punto della situazione, 24 ore dopo il pasticcio più grande dall'inizio di quest'anno (e probabilmente nella storia dell'Academy), lo fa proprio Jimmy Kimmel, il presentatore, nel suo consueto spazio, il "Jimmy Kimmel live".

Non so se ci avete fatto caso ma quest'anno ho presentato gli Oscar. Eccetto per il finale, è stato davvero molto divertente. A pensarci bene è stato il finale più strano dai tempi di Lost. Sono certo che abbiate sentito anche voi che "La La Land" è stato simultaneamente il grande vincitore e il grande perdente della notte scorsa. È strano anche vedere la parola ‘envelope' trending su twitter.

In realtà, Jimmy Kimmel mostra come Warren Beatty avesse capito che c'era qualcosa che proprio non andava ed è per questo che ha lasciato l'onere a Faye Dunaway. Jimmy Kimmel gioca proprio su questo

Come se Clyde lasciasse Bonnie sotto l'autobus.

Aperta inchiesta sull'errore.

È stata aperta un'inchiesta su quanto accaduto alla notte degli Oscar. "PriceWaterhouseCooper", la societa' che si occupa del conteggio dei voti agli Oscar ha annunciato di aver aperto un'inchiesta su l'errore dell'annuncio del miglior film alla serata degli Oscar.

Ci scusiamo sinceramente con Moonlight e La La Land, Warren Beatty, Faye Dunaway e tutti i telespettatori per quanto accaduto durante l'annuncio del miglior film. I presentatori hanno ricevuto per errore la busta sbagliata, errore che e' stato immediatamente corretto appena scoperto. Stiamo investigando su quanto e' accaduto e siamo profondamente dispiaciuti che sia successo.