Oggi è stato rivelato, finalmente, il titolo italiano del sequel del blockbuster “Jurassic World”, del 2015. La pellicola s’intitolerà “Jurassic World – Il Regno Distrutto”(“Jurassic World: Fallen Kingdom”) e i protagonisti principali saranno sempre Chris Pratt, nei panni di Owen Grady e Bryce Dallas Howard in quelli di Claire Dearing. Come molti cinefili ricorderanno, il primo capitolo era diretto da Colin Trevorrow che, stavolta, lascia la cabina di regia a J.A. Bayona (“The Orphanage”, “The Impossible”, “7 minuti dopo la mezzanotte”), ma compare in veste di produttore. Proprio i produttori e il regista stanno mantenendo ancora il massimo riserbo sulla trama e, quindi, non sappiamo ancora a cosa faccia riferimento il regno distrutto del titolo, tantomeno il claim “La vita vince sempre”, però Trevorrow, tempo fa, aveva dichiarato che questo sequel poteva portare l’azione al di fuori dell’isola, esplorando nuovi confini e ampliando l’orizzonte della saga, probabilmente per salvare i dinosauri dall’estinzione e, quindi, portandoli in altre aree.

“Jurassic World: Il Regno Distrutto” sarà più dark e pieno d'azione.

Le riprese sono state effettuate alle Hawaii e anche nel Regno Unito e, lo stesso Chris Pratt, ha rivelato altri piccoli dettagli sul plot, affermando che si tratterà di un capitolo più “dark” rispetto al precedente e che svilupperà la storia in modo inaspettato. Bayona ha avallato le parole del protagonista, paragonando “Il Regno Distrutto” ad altri sequel dark eccellenti come “L’Impero colpisce ancora”, del 1980, ma aggiungendo che sarà anche più volto al thriller, con più azione e più dinosauri, non eliminando gli sprazzi comedy che saranno affidati proprio al bel Pratt. Per quanto riguarda il cast, oltre ai due attori già citati, ritroveremo Jeff Goldblum nei panni del Dottor Ian Malcolm e BD Wong in quelli del Dottor Henry Wu. Ci saranno, inoltre, Ted Levine, James Cromwell, Toby Jones, Rafe Spall, Daniella Pineda, Geraldine Chaplin, Justice Smith, Robert Emms e Charlie Rawes. Le riprese sono terminate solo due giorni fa e la data d’uscita americana è stata fissata al 22 giugno 2018.