Rupert Sanders, nel 2012, decise di portare sullo schermo la favola di “Biancaneve e il Cacciatore”, offrendone una versione dark, con la bella fanciulla, perseguitata dalla perfida Regina Ravenna, che diventa una coraggiosa combattente e si allea con il Cacciatore e con i nani, per riportare la pace e la luce nel regno. Il regista scelse un cast di sole stelle, capitanato da Charlize Theron, Kristen Stewart e Chris Hemsworth, conquistando il botteghino mondiale. Ci sono, però, 10 curiosità a riguardo che dovete sapere.

1. Le attrici considerate per il ruolo di Biancaneve.

Inizialmente, i produttori del film per il ruolo di Biancaneve volevano un’attrice non molto nota al grande pubblico. Le scelte ricaddero su Riley Keough, Felicity Jones, Bella Heathcote e Alicia Vikander. Tuttavia, nei primi mesi del 2011, le suddette attrici non convinsero appieno produzione e regista, e così fu scelta la ben più famosa Kristen Stewart.

2. Kristen Stewart e la paura dei cavalli.

Kristen Stewart ha ammesso che, durante la lavorazione del film, ha dovuto superare la sua paura dei cavalla, dovuta ad una caduta quando aveva 9 anni, che la causò la frattura di un gomito. Così, quattro mesi prima delle riprese.

3. Nani “finti”.

Nel film non sono presenti veri nani, ma sono stati usati degli effetti speciali per far sembrare più bassi gli attori.

4. I capelli di Sam Spruell.

L’attore Sam Spruell, che nel film interpreta il ruolo di Finn, fratello della Regina Ravenna, invece di usare la parrucca, ha preferito farsi tagliare i capelli e tingerli di biondo. Il fatto è che ha dovuto tenerli in quell modo per tutta la durata delle riprese e, per sua stessa ammissione, erano talmente brutti che era diventato difficile farsi vedere in pubblico.

5. Angelina Jolie e Wynona Ryder al posto di Charlize Theron?

Angelina Jolie e Winona Ryder furono, inizialmente, considerate per il ruolo della Regina Ravenna. Alla fine, però, la scelta ricadde sulla splendida Charlize Theron, che per girare “Biancaneve e il cacciatore” dovette rinunciare a “J. Edgar”(2011), di Clint Eastwood.

6. L’ultima apparizione di Bob Hoskins.

Bob Hoskins, nel film, interpreta la parte del nano Muir. Si tratta della sua ultima apparizione cinematografica prima del ritiro definitivo dalle scene dovuto al morbo di Parkinson. L'attore è deceduto, poi, due anni dopo, nel 2014.

7. I lavori per la Stanza del Trono.

Gli scenografi hanno impiegato ben tre mesi per costruire la meravigliosa Stanza del Trono della perfida Ravenna, ma il risultato è spettacolare.

8. Poche scene insieme per i tre protagonisti.

Sembra incredibile ma, Charlize Theron e Kristen Stewart, nell’intero film, hanno solo tre scene insieme, mentre la Theron ha solo una scena con il Cacciatore Eric/Chris Hemsworth.

9. Gli attori considerati per il ruolo del Cacciatore.

Il ruolo del Cacciatore, inizialmente, è stato offerto a Michael Fassbender, Johnny Depp, Viggo Mortensen e Hugh Jackman. Le star, però, all’epoca erano impregnate in altri progetti e così fu provinato e scelto il granitico Chris Hemsworth.

10. Gli incassi e le nomination.

Il film è costato circa 170 milioni di dollari e ne ha incassati 396.592.829. E’ stato nominato a due Oscar (Migliori costumi e Migliori effetti speciali), senza portarne a casa nessuno, ma Kristen Stewart ha fatto suo il Razzie Award alla Peggior attrice protagonista.