19:57

Le paludi della morte si trovano nell’assolato Texas

Sam Worthington e Jeffrey Dean Morgan indagano su una serie di efferati delitti compiuti ai danni di decine di donne uccise e gettate nelle paludi della morte, arido e macabro luogo situato nello stato del Texas.

“Le paludi della morte” [trailer]

Un serial killer getta per anni le sue vittime in uno dei posti più lugubri del Texas. Due detective si mettono sulle sue tracce quando l’assassino rapisce una giovane molto vicina a loro. Al cinema dal 15 giugno.

Ami Cannan Mann, figlia del ben più noto Michael Mann (che compare stavolta in veste di produttore), porta al cinema un thriller psicologico davvero particolare e alquanto inquietante. Il titolo è “Le paludi della morte” (“Texas Killing Fields”) ed è ispirato a una vicenda realmente accaduta, raccontata in un omonimo romanzo. La sceneggiatura è stata scritta dall’ex agente della DEA, Donald F. Ferrarone, che venne mandato in quell’arida zona del Texas per indagare su traffici illeciti e scoprì la tragica realtà di quei macabri casi irrisolti di donne uccise e gettate nelle paludi, dal 1971 in poi, da uno spietato serial killer. Molti di voi ricorderanno che la pellicola è stata presentata tempo fa alla 68esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia riscuotendo anche un discreto successo. In Italia lo potremo vedere a partire dal 15 giugno.

>La trama
Le paludi della morte si trovano nell'assolato Texas.

Il detective Souders della omicidi e il suo collega Heigh, uno texano e l’altro newyorkese, sono alle prese con un serial killer di rara ferocia. Una serie impressionante di delitti irrisolti, la maggior parte contro giovani prostitute. Donne violentate, seviziate e fatte a pezzi per essere gettate in alcuni campi paludosi, soprannominati “Texas Killing Fields”. Nonostante i ‘campi della morte’ si trovino fuori dalla loro giurisdizione, i due decidono di non abbandonare le indagini. La loro rabbia e tenacia viene messa a dura prova quando l’assassino comincia a prendere di mira alcune persone molto vicine a loro, Pam, ex moglie di Jack, e l’adolescente Ann, ragazza di strada dalla storia difficile.

Il cast

Sam Worthington (“40 carati”; “La Furia dei Titani”) è nei panni del detective Miek Souders, mentre l’altro protagonista è Jeffrey Dean Morgan (“Jonah Hex”; “The Resident”) che interpreta il ruolo di Brian Heigh. La bella Jessica Chastain, musa di Al Pacino in “Wilde Salome” e apprezzatissima nello stupendo dramma “The Help di Tate Taylor, in “Le paludi della morte” interpreta la compassata Pam Stall. La giovanissima Chloe Grace Moretz, vista in film di clamoroso successo come “Hugo Cabret” e il recentissimo “Dark Shadows” di Tim Burton, presta il volto al personaggio di Anne Singer, potenziale vittima del serial killer che i due detective devono assolutamente salvare nella loro corsa contro il tempo. Il cast è completato da Stephen Graham (Rhino), Jason Clarke (Rule), Annabeth Gish (Gwen Heigh) e Sheryl Lee (Lucie).

Approfondimenti: Film thriller

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE