È Entertainment Weekly a dare la notizia. Julie Andrews non comparirà nel film ‘Mary Poppins Returns‘. Resteranno delusi i fan del classico degli anni '60, che speravano di rivedere nel sequel, colei che ha interpretato per prima la tata più amata da grandi e piccini.

Il regista del sequel, Rob Marshall è un grande amico di Julie Andrews e quando ha avuto la certezza che Mary Poppins sarebbe tornata sul grande schermo, l'ha subito informata

"Sapeva che ci stavamo lavorando. Quando le abbiamo detto ‘Lo stiamo facendo', ha risposto ‘Oh, grazie a Dio'".

L'attrice, inoltre, si è detta d'accordo con la decisione di puntare su Emily Blunt per vestire i panni della protagonista.

"Le abbiamo detto ‘Stiamo pensando a Emily Blunt' e lei ha sollevato le mani in aria e ha detto ‘Sì'. Penso che tante persone la pensino allo stesso modo sul lavoro di Emily".

Rob Marshall: "Julie adora Emily Blunt, è l'attrice perfetta a cui passare il testimone"

Il regista ha ribadito che Julie Andrews – che lo scorso anno ha festeggiato gli 80 anni – appoggia "al cento per cento" il sequel del film. Quindi ha aggiunto

"Julie sarà sempre per me e per tutti, la più incredibile interprete di Mary Poppins. Per quel ruolo ha vinto l'Oscar ed è esplosa in modo impressionante. Ma Emily è la persona perfetta a cui passare il testimone e so che Julie la pensa esattamente allo stesso modo. La adora".

Dick Van Dyke farà un cameo in ‘Mary Poppins Returns'. Julie Andrews, al contrario, non ci sarà. La sua scelta sembra sia una forma di rispetto nei confronti di Emily Blunt

"Julie è stata incredibilmente generosa, ne abbiamo parlato in termini generali ma è stata chiara e diretta. Ha detto: ‘Questo è il film di Emily e voglio davvero che sia suo. Non voglio che diventi qualcosa come ‘Oh, guarda, ecco Mary Poppins'. Non voglio questo. Voglio che funzioni per lei e che faccia suo il personaggio, perché sarà brillante".

Infine, Rob Marshall ha concluso

"Julie Andrews ha detto che è arrivato il momento di riportare sullo schermo Mary Poppins e ha aggiunto che sa che ce ne prenderemo cura. E questo è ciò a cui pensiamo ogni giorno sul set".