Tra i tanti che hanno ricordato la morte di Tomas Milian, indimenticabile icona del cinema anni 70 (e non solo) non poteva mancare Claudio Amendola, che ha regalato parole d'affetto per l'attore – cubano di nascita, ma romano d'adozione – in un'intervista rilasciata a Repubblica. Come molti ricordano, a doppiare Milian nella stragrande maggioranza dei film realizzati in Italia fu proprio Ferruccio Amendola, padre di Claudio.

Tomas e papà erano riusciti a dissacrare la parolaccia, superando l'ostacolo della volgarità. La carriera di papà è stata molto aiutata da questo personaggio e noi gliene siamo grati come famiglia.

Tra i film più celebri di Tomas Milian, non si può non ricordare due saghe in cui interpreta i personaggi che più gli resteranno incollati addosso: il commissario Nico Giraldi (peraltro creato da Bruno Corbucci e dallo sceneggiatore Mario Amendola, zio di Ferruccio) in una serie di pellicole che vanno da "Squadra antiscippo" (1976) a "Delitto al Blue Gay" (1984) e Sergio Marazzi alias er Monnezza, visto in quattro titoli da "Il trucido e lo sbirro" (1976) a "Il lupo e l'agnello" (1980). "Tomas al Monnezza ha dato una fisicità e uno sguardo unici", ha ricordato Amendola, "Ma sarebbe un delitto ricordarlo solo per questo personaggio: ha fatto cose meravigliose nella sua carriera".

Claudio Amendola fu Er Monnezza nel sequel del 2005.

Non è un caso che quando Carlo Vanzina girò nel 2005 il sequel "Il ritorno del Monnezza" (in realtà poco apprezzato da Milian), fu proprio Claudio Amendola a interpretare il protagonista. Fisicità simile a quella di Tomas, voce così affine a quella del padre Ferruccio, l'attore romano ha interpretato il ruolo di Rocky Giraldi, figlio di Nico, fondendo così in un unico personaggio le due maschere più celebri dell'attore cubano.

Le star italiane ricordano Tomas Milian.

A ricordare la morte di Tomas Milian sono tante celebrità, a partire da Eva Henger, che fu amica intima dell'attore. "Vivrà in me un ricordo bellissimo di te! Addio", ha  scritto su Instagram l'ex attrice hard. Con lei, tanti fan del mondo dello spettacolo si uniscono nel cordoglio per un attore che resterà per sempre "cult".