È stata annunciata la giuria completa della 74esima Mostra del Cinema di Venezia, in scena dal 30 agosto al 9 settembre 2017. Ad affiancare la presidente di giuria Annette Bening, annunciata diversi giorni fa, ci saranno Jasmine Trinca, uscita trionfante all'ultimo Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard per il suo ruolo da protagonista di Fortunata di Sergio Castellitto. L'attrice ha commentato questa nomina come l'ennesimo tassello di un anno magico. Ancora, ci saranno Ildikó Enyedi, che con il suo ultimo film, On Body and Soul, ha vinto l’Orso d’Oro a Berlino nel 2017, il regista, produttore e sceneggiatore messicano Michel Franco, l'attrice inglese Rebecca Hall, Anna Mouglalis, il critico cinematografico anglo-australiano David Stratton, il regista inglese Edgar Wright, il regista, produttore e sceneggiatore Yonfan.

A comporre, invece, la giuria di Orizzonti, ci sarà Gianni Amelio in qualità di presidente, affiancato da Rakhshan Banietemad, Ami Canaan Mann, Mark Cousins, Andrés Duprat, Fien Troch e Rebecca Zlotowski. Giuseppe Piccioni dirige la giuria di studenti per la sezione Venezia Classici, mentre l'attrice Greta Scarano è nella giuria del Premio Opera Prima, presieduto dal regista Benoît Jacquot. Infine Ricky Tognazzi è stato arruolato nella giuria della nuova sezione della Mostra, Virtual Reality, presieduta da John Landis, in cui compare anche Céline Sciamma.

Annette Bening presidente di giuria a Venezia 2017.

Annette Bening, la meravigliosa attrice statunitense, vincitrice del Golden Globe nel 2011 per “I ragazzi stanno bene” e candidata per ben 4 volte all’Oscar, sarà il Presidente di Giuria al Festival di Venezia 2017, in programma dal 30 agosto al 9 settembre. Per la diva rappresenta un altro straordinario tassello alla sua già sfavillante carriera, fatta di pellicole come “Rischiose abitudini”, del 1990, diretta da Stephen Frears, che le fruttò la candidatura all’Oscar come Migliore attrice non protagonista; “Bugsy”(1991), di e con Warren Beatty, diventato suo marito, l'anno dopo, e dal quale ha avuto 4 figli; “American Beauty”(2000), “La diva Julia – Being Julia”(2005) e “I ragazzi stanno bene”, per le quali è stata candidata all’Oscar come Migliore attrice protagonista. L’ultimo film in cui l’abbiamo ammirata è stato “L’eccezione alla regola”, uscito nel gennaio 2017, sempre diretto ed interpretato dal suo amico Warren Beatty.