Il progresso avanza anche per i premi cinematografici più importanti al mondo, tanto che una storica tradizione per gli Academy Awards ha ormai fatto il suo tempo: le Nomination agli Oscar 2017, previste per martedì 24 gennaio, non saranno più proclamate nella classica mini-cerimonia che per anni si è tenuta al Samuel Goldwyn Theater a Beverly Hills. Saranno semplicemente annunciate da una diretta streaming sui siti Oscar.com e Oscar.org. Il live sarà anche trasmesso via satellite e su canali locali, come la ABC che le mostrerà durante il noto programma "Good Morning America". Subito dopo, l'elenco dei nominati sarà disponibile sui suddetti portali.

Sembra un cambiamento da poco, ma si tratta in realtà di una piccola grande rivoluzione, dal momento che le nomination non saranno più un evento ufficiale alla presenza di giornalisti e addetti ai lavori. L'annuncio via streaming sarà dato dalla presidentessa dell’Academy Boone Isaacs, affiancata da alcuni vincitori e nominati delle passate edizioni come Brie Larson, Emmanuel Lubezki, Jason Reitman e Ken Watanabe.

Quando saranno annunciate le nomination.

L'appuntamento è dunque per il 24 gennaio, all'ostico orario delle 5.18, ora locale; va meglio a noi italiani, dal momento che la vedremo alle 14.18. La cerimonia di consegna degli Oscar 2017 è invece prevista per domenica 26 febbraio, in diretta dal Dolby Theatre di Los Angeles con la conduzione di Jimmy Kimmel. Tra i grandi favoriti per c'è "La La Land", asso pigliatutto agli ultimi Golden Globe, ma è da tenere d'occhio anche la sezione documentari, che potrebbe vedere tra i candidati l'italiano "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi. Sarà inoltre interessante capire cosa cambierà all'Academy, dopo la polemica "OscarSoWhite" infuriata lo scorso anno per l'assenza di candidati afroamericani.