L'attore americano Paul Walker è morto in un incidente d'auto a Valencia a nord di Los Angeles.  L'attore si trovava all'interno di una Porsche Carrera GT guidata da un amico quando l'auto ha sbandato andato a sbattere contro un albero e poi ha preso fuoco. Ecco il video dell'incidente che ha sconvolto letteralmente l'America.

L'attore – conosciuto principalmente per il suo ruolo in Fast and Furious – è deceduto nella notte tra sabato e domenica. Sulla base delle prime testimonianze la polizia sta cercando di ricostruire come l'auto sulla quale sedeva Paul Walker sia uscita di strada.

L'impatto è stato terribile e le prime foto mostrano la carcassa del veicolo. L'attore aveva da poco compiuto 40 anni e da sempre aveva vissuto in California.

I soccorsi giunti sul posto non hanno potuto fare molto, l'attore era morto sul colpo.  L'attore lascia una moglie Jasmine Pilchard-Gosnell e una bambina – Meadow Rain – di 15 anni. I tre vivevano nella loro casa di Santa Barbara.

L'annuncio straziante è stato dato dall'agente di Paul Walker, utilizzando l'account ufficiale dell'attore. In queste ore i social sono letteralmente in subbuglio, tutti stanno lasciando il loro messaggio di cordoglio. Hanno parlato anche gli amici e colleghi di Paul Walker, in particolare Vin Diesel e The Rock, quest'ultimo su twitter si è lasciato andare ad un malinconico "Ti amo, Fratello".

Il futuro di "Fast&Furious 7" adesso è incerto. Non è ancora il momento per chiedersi cosa ne sarà del settimo capitolo del fortunato franchise, ma quello che è certo è che prima o poi, la dura legge dello spettacolo metterà il regista James Wan, la Universal Pictures (Paul Walker era anche co-produttore) e il cast davanti alla realtà delle cose. Giusto continuare a produrre un film che per Paul Walker è rimasto incompiuto, oppure terminare qui un franchise da miliardi di dollari?

Una vita ad alta velocità e nel segno della beneficenza quella di Paul Walker, che era a Valencia (Los Angeles) proprio per presenziare ad un evento benefico in favore delle popolazioni colpite dal tifone delle Filippine.

L'imprenditore Bill Townsend ha pubblicato una foto con Paul Walker visto che i due erano stati assieme circa 2-3 ore prima del tragico incidente. Avevano parlato di auto – ha detto l'imprenditore – e lui era apparso molto felice. L'ha definito un "angelo" dal momento che "dedicò gran parte della sua vita ad aiutare bambini svantaggiati e persone bisognose come nel caso dei tornado nel Midwest e del tifone nelle Filippine". Questo il post pubblicato da Townsend su Facebook: