Lo spagnolo Fernando León de Aranoa ha scritto e diretto “Perfect Day”, sua pellicola di debutto in lingua inglese. Il film è l'adattamento cinematografico dello straordinario romanzo “Dejarse Llover”, scritto da Paula Farias ed è stato presentato, in concorso, nella sezione Quinzaine des Réalisateurs alll’ultimo Festival di Cannes 2015, dove regista e attori si sono visti travolgere da una standing ovation e da applausi scroscianti dopo la proiezione. Il film del regista spagnolo ha la grande capacità di raccontare la guerra  (quella dei Balcani, del 1995) con il piglio da commedia, naturalmente amara, affidandosi ad un cast eccezionale – dove primeggiano Benicio del Toro e Tim Robbins – impegnati con altri operatori in una missione post-bellica che, solo in apparenza, sembra facile. Etica morale, impegno civile e umanitario, illusioni e speranze, situazioni paradossali e imprevisti “pericolosi” s’intrecciano in questa imperdibile pellicola che verrà distribuita nelle nostre a partire dal 10 dicembre 2015.

La trama.

I protagonisti sono quattro operatori umanitari impegnati nei Balcani nel 1995, a guerra appena terminata. La loro missione è rimuovere un cadavere da un pozzo, per evitare che contamini l'acqua della zona circostante. La squadra è guidata da Mambrù e comprende Sophie, l’idealista  del gruppo, appena arrivata dalla Francia, poi la bella Katya e l'incontenibile B, volontario di lungo corso, allergico alle regole. Dopo una rocambolesca serie di eventi, i quattro capiranno che si tratta di un compito più difficile del previsto, in un paese in cui anche trovare una corda può diventare un'impresa impossibile.

Il cast.

Il cast completo è composto da: Benicio del Toro (Mambrú), Tim Robbins (B), Olga Kurylenko (Katya), Mélanie Thierry (Sophie), Fedja Stukan (Damir), Eldar Residovic (Nikola), Sergi López (Goyo), Nenad Vukelic (nonno di Nikola).