Il romano Paolo Genovese, regista di pellicole di successo come “Immaturi”, “Immaturi – Il viaggio”, “Tutta colpa di Freud” e “Sei mai stato sulla Luna?”, torna nelle sale con un’altra commedia che, potenzialmente, conquisterà il botteghino di febbraio. Si tratta di “Perfetti sconosciuti”, pellicola scritta dallo stesso Genovese con Filippo Bologna, Paolo Costella, Paola Mammini e Rolando Ravello. Il film è incentrato su un gruppo di amici, tre coppie e un amico single, che decide di scambiarsi i cellulari, così da verificare l’affidabilità, la fedeltà e la credibilità dei rispettivi partner. Naturalmente, il gioco si farà “pericoloso” e molto serio, mettendo a repentaglio amicizie e amori, in un turbinio di scene esilaranti e gag al fulmicotone. La pellicola sarà nelle nostre sale a partire dall’11 febbraio.

La trama.

La maggior parte di noi ha tre vite: una pubblica, una privata ed una segreta. Un tempo quella segreta era ben protetta nell’archivio della nostra memoria, oggi nelle nostre sim. Cosa succederebbe se un giorno ci scambiassimo i cellulari col nostro partner e quella minuscola schedina si mettesse a parlare? Paolo Genovese assolda un gruppo di grandi attori italiani e ci porta dentro a questa esilarante parabola sull’amicizia, sull’amore e sul tradimento, che porterà alcune coppie di amici a confrontarsi e a scoprire di essere dei Perfetti sconosciuti.

Il cast.

Il cast completo è composto da: Kasia Smutniak (Kasia), Edoardo Leo (Edoardo), Marco Giallini (Ciccio), Anna Foglietta (Anna), Valerio Mastandrea (Salvatore), Alba Rohrwacher (Giulia) e Giuseppe Battiston (Osvaldo).