Jim Carrey ha replicato con durezza ai media americani colpevoli di aver reso pubblica la lettera di addio scrittagli da Cathriona White, la sua ex fidanzata morta suicida nel settembre del 2015. L’attore non ha preso bene quella che ritiene sia un’imperdonabile invasione della privacy sua e di quanto gli stanno vicino. Sostiene di aver accettato che la sua vita privata finisse in pasto ai media quando ha cominciato a lavorare a Hollywood. Non credeva, però, che i suoi cari sarebbero stati costretti a subire lo stesso trattamento

Quando sono arrivato ad Hollywood per renderla più comica ho subito capito che i dettagli della mia vita privata sarebbero stati distribuito in giro come dei buoni pasto. Non avrei mai immaginato che persino le persone che ami sarebbero finite nel menù. Che vergogna.

Il testo della lettera di Cathriona White.

Cathriona White è l’ex fidanzata di Jim Carrey morta suicida nel settembre del 2015. Fin da subito era emersa l’esistenza di un biglietto di addio scritto dalla donna all’attore prima di togliersi la vita. A un anno di distanza da quel momento, però, la stampa americana ha scoperto che quelle che si credeva fossero solo poche frasi, facevano in realtà parte di una lettera più ampia, il cui testo è stato pubblicato integralmente

Ho trascorso gli ultimi tre giorni nell’incredulità a pensare che non sei più qui. Posso andare avanti con il cuore spezzato e provare a rimettere insieme i pezzi. Potrei farlo, è solo che non ho la forza questa volta. Mi dispiace che tu abbia creduto che non ci fossi per te. Ho provato a darti il meglio di me. Non so niente sui funerali o cose del genere. Tu sei la mia famiglia perciò qualunque scelta farai andrà bene. Ti prego, perdonami. Ho capito che non sono fatta per questo mondo.

Parole cariche di dolore quelle scritte da Cathriona poco prima di togliersi la vita e che Carrey, star e suo ex fidanzato, avrebbe preferito restassero private.