Era il lontano 2001, quando Robbie Coltrane ha vestito i panni dell'imponente Rubeus Hagrid, nel film ‘Harry Potter e la pietra filosofale'. Da lì, hanno fatto seguito altri sette film della saga, che lo hanno portato a essere amato da bambini e adolescenti. Ha interpretato quel personaggio fino al 2011.

Barba lunga e folta capigliatura, erano i suoi tratti distintivi. I suoi fan lo amavano talmente tanto, da indirizzargli tenere letterine. L'attore ha spesso raccontato che alcuni ammiratori lo vedevano come un supereroe. In un caso, un bambino gli chiese di volare fuori dalla finestra e di intervenire ogni volta che il papà trattava male la mamma.

Robbie Coltrane, l'agonia quotidiana della malattia e la fine del matrimonio con Rhona Gemmell.

Dopo Harry Potter, l'attore ha vissuto un periodo difficile per la sua carriera. Per anni, non è riuscito a conquistare un ruolo da protagonista, limitandosi al doppiaggio. Sul lavoro, dunque, ha affrontato una fase stagnante e la sua vita privata non è stata da meno. Robbie Coltrane, infatti, si è separato da Rhona Gemmell, la scultrice che ha sposato nel 1999. I figli della coppia, Spencer e Alice, vivono con lei. Ai problemi sentimentali, si sono aggiunti quelli fisici. Nel 2015, l'attore ha avuto un malore in areo che ha fatto preoccupare i fan. Oggi convive con ciò che definisce "un'agonia quotidiana". L'osteoartrosi al ginocchio gli causa un dolore costante. Come riporta il Daily Mail, per i medici l'attore rischia di perdere l'uso della gamba. Gli è stato imposto, dunque, di perdere almeno 40 chili, per poi potersi sottoporre alle cure. Attualmente è a metà del percorso e si accompagna con un bastone.

Robbie Coltrane, la carriera oltre Rubeus Hagrid.

Come è possibile notare dalla foto in alto, l'attore Robbie Coltrane ha ormai rinunciato alla lunga barba e ai capelli indisciplinati. Di recente ha interpretato il ruolo di Paul Finchley – un comico accusato di stupro – nella miniserie di Channel4 ‘National Treasure'. Inoltre, è il protagonista di ‘Robbie Coltrane: la prova schiacciante‘, la serie in otto episodi in onda su Crime+Investigation (in esclusiva su Sky al canale 118) in cui l'attore, tramite ricostruzioni e interviste alle forze dell'ordine, indaga sui crimini più complessi della cronaca nera.