Dal 14 settembre, Sabrina Ferilli tornerà al cinema. L'attrice, infatti, presterà ancora una volta la voce a Sally nel film d'animazione ‘Cars 3‘. In un'intervista rilasciata a Vanity Fair, ha raccontato il suo personaggio

"Sally sin dal primo capitolo era un personaggio pieno di ideali, appassionato, impegnato, che lottava per salvare una strada dal degrado e si scontrava con Saetta. Nel secondo film il ruolo era più piccolo, mentre in questo terzo capitolo ritorna la Sally innamorata e consigliera".

La trama di ‘Cars 3' permette di parlare di un tema attualissimo, ossia quello delle nuove leve che sgomitano e ritengono – a torto – che dai veterani non ci sia più niente da imparare. In proposito, Sabrina Ferilli ha commentato: "È curioso come certi valori si ritrovino più in un film che nella vita quotidiana o nella politica. Valori importanti che trasferirei volentieri ai miei nipoti".

"Nella vita sono una rompiscatole come Sally"

Infine, l'attrice ha ironizzato su quanto abbia in comune con Sally e ha ammesso di preferire personaggi così forti alle principesse dei cartoni

"Entrambe siamo delle rompiscatole. Sono cresciuta con Topolino e Paperino, non sono una patita di cartoon al femminile. I troppi sentimentalismi difficilmente mi emozionano. Ho sempre considerato Biancaneve un po’ scema e Cenerentola una ritardata".