A tredici anni di distanza torna al cinema il primo film della nuova trilogia di Guerre Stellari: trilogia che però è già diventata vecchia, dato che ormai il film risale al 1999, e ottiene già un secondo passaggio al cinema. Ma il motivo è semplice: tutta la pellicola verrà riconvertita in formato 3D e riproposta sui grandi schermi al pubblico di appassionati. Ritroveremo quindi tutte le spettacolari scene d'azione, tra i quali la corsa degli sgusci e la battaglia di Tattooine, riproposte in una nuova visione stereoscopica. Si tratta di un lavoro molto impegnativo, e i tecnici della Industrial Light & Magic, la casa di produzione degli effetti speciali della pellicola originale, assicurano la massima accuratezza e meticolosità per poter operare sul materiale originale senza tradirne lo spirito, sia tecnico che artistico.

Per quei pochi che ancora non fossero a conoscenza dei temi trattati dalla saga, Guerre Stellari parla della battaglia di un gruppo di ribelli contro le forze imperiali che hanno assoggettato la galassia: in particolar modo Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma ripercorre le vicende che hanno portato al dominio dell'Impero e all'estinzione degli Jedi, i cavalieri protettori della pace armati di spada laser e in grado di padroneggiare un potere spirituale molto potente, la Forza. Qui-Gon Jinn (Liam Neeson) e Obi-Wan Kenobi (Ewan McGregor) sono un maestro Jedi e il suo apprendista che lavorano per la Repubblica guidata dalla regina Amidala (il premio Oscar Natalie Portman). I due credono di aver trovato nel piccolo Anakin Skywalker il prescelto della profezia che riporterà equilibrio nella Forza. Dovranno affrontare un potere oscuro che trama all'ombra della Repubblica e un Cavaliere Oscuro: il sith Darth Maul.

La nuova trilogia ha visto la luce sugli schermi a distanza di 22 anni dal primo film della serie: il regista George Lucas aveva all'epoca in cantiere ben nove film, ma ha deciso poi di ridurre il tutto a sei film. Purtroppo i fan della vecchia trilogia non hanno apprezzato i nuovi film della serie, infarciti di effetti speciali e con pochi contenuti, ritenendo che Lucas avesse tradito lo spirito ingenuo e pioneristico che avevo reso tanto popolari i suoi primi film. Magari la conversione nel formato 3D potrebbe far cambiare loro idea, o avvicinare le nuove generazioni alla saga. L'uscita del film è prevista per il 10 febbraio 2012 nelle sale americane: nell'attesa vi invitiamo a visitare la nostra sezione trailer film e continuare a seguire il nostro sito per conoscere tutte le novità sui film in uscita.