Il sequel di “Trainspotting”, cult di Danny Boyle del 1996, approderà nelle nostre sale a partire dal 23 febbraio e tra i fan del primo capitolo ci sono aspettative altissime. “T2 Trainspotting” è l’adattamento per il grande schermo del romanzo “Porno”, scritto da Irvine Welsh, nel 2002, che riprende le vite degli sgangherati amici a 9 anni di distanza dal primo episodio, spostando l’asse narrativa dai problemi di eroina ad un business legato al mondo della pornografia. Boyle, però, non ha seguito il libro (contrariamente a come si pensava pochi mesi fa) alla lettera, soprattutto riguardo la parte del business pornografico avviato da Simon, ma ha preferito dare spazio al ritorno di Mark Renton a casa e alle sue conseguenze, non perdendo di vista il primo episodio, tra rancore, rimpianto, autodistruzione e paura. La sceneggiatura è curata da John Hodge, mentre la fotografia è stata affidata ad Anthony Dod Mantle. Nel cast ci saranno sempre Ewan McGregor, Jonny Lee Miller, Robert Carlyle ed Ewen Bremner. Non resta altro che andare al cinema per vedere se “T2 Trainspotting” è da considerare un sequel dal “valore aggiunto”, o meno.

La trama.

A distanza di 20 anni dalla sua partenza, Mark Renton torna a casa, ad Edimburgo, dopo che era scappato con la maggior parte dei soldi di una partita di droga venduta a Londra. Ad attenderlo, ci saranno ancora i suoi “amici”, Simon “Sick Boy” e Daniel “Spud”, ancora dipendenti da cocaina ed eroina e senza alcuna direzione precisa nella loro vita. Il suo ritorno, da vita, inevitabilmente, ad una serie di conflitti, esplosione di vecchi rancori ma anche di momenti di “calma apparente”, in cui ritrovano la loro vecchia amicizia. La situazione, però, precipita quando lo psicopatico Francis “Franco” Begbie evade dal carcere e vuole vendicarsi di Mark.

Il cast.

Il cast completo è composto da: Ewan McGregor (Mark ‘Rent Boy' Renton); Kelly Macdonald (Diane); Shirley Henderson (Gail); Robert Carlyle (Francis ‘Franco' Begbie); Jonny Lee Miller (Simon ‘Sick Boy' Williamson); Ewen Bremner (Daniel ‘Spud' Murphy); Anjela Nedyalkova (Nikki); Steven Robertson (Stoddart); Simon Weir (Jailhoose) e Irvine Welsh (Mikey Forrester).

Le curiosità sul film che dovete sapere.

1. Negli USA, la pellicola è stata vietata ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto per la presenza di "nudità, violenza, contenuti sessuali e uso di droghe".

2. “T2 Trainspotting” è il primo sequel diretto da Danny Boyle e il secondo da produttore (il primo è stato “28 settimane dopo”, del 2007, sequel di “28 giorni dopo”, uscito nel 2002).

3. Jonny Lee Miller, nel film Simon “Sick Boy”, si era offerto di rasarsi completamente la testa per sembrare più vecchio, ma Boyle ha insistito affinchè restasse con i suoi iconici capelli biondi.

4. Nell’appartamento di Sick Boy, ad un certo punto si vede una copia del DVD di “28 gioni dopo”, diretto da Boyle nel 2002.

5. Lo sceneggiatore John Hedge è un amico e uno dei più fidato collaboratori di Boyle. Per lui, ha curato, tra gli altri, gli script di “Piccoli omicidi tra amici”, “Una vita esagerata”, “The Beach”, “In trance” e “Trainspotting”

6. Ewan McGregor torna a lavorare con Boyle dopo “Una vita esagerata”, del1997. Si dice che i rapporti tra il regista e l’attore si fossero un po’ raffreddati dopo che Boyle aveva scelto Leonardo DiCaprio per “The Beach”, al suo posto. La situazione si è, poi, ampiamente risolta.

7. Inizialmente, il film doveva intitolarsi “Porno”, come il secondo libro di Irvine Welsh, cambiato poi in “T2 Trainspotting”, anche se in più di un’intervista, il regista ha scherzato sul fatto di dovere chiedere, poi, il “permesso” a James Cameron, dato che il suo “Terminator 2: Il Giorno del Giudizio”(1991) è noto, internazionalmente, anche come “T2”.

8. Per mettere assieme i 4 attori, Boyle ha dovuto attendere che si liberassero da tutti i loro imprescindibili impegni, rispettando soprattutto quelli di Jonny Lee Mille e Robert Carlyle, diventati star della tv americana.

9. Irvine Welsh sarà nuovamente Mikey Forrester, personaggio che, nel primo capitolo, vendeva le supposte di oppio a Renton.

10. Il primo film è costato circa 1.5 milioni di dollari, mentre il budget di questo secondo capitolo si aggira intorno ai 13 milioni.