I film di Hollywood qualche volta possono diventare realtà. Tom Hardy, un giorno, racconterà certamente ai suoi figli di quando, quella volta, vostro padre ha sventato il furto di un motorinoinseguendo il ladro che aveva tentato di scappare dopo uno scontro al semaforo. Si tratta dell'ABC di di Hollywood, il pane per polizieschi e film d'azione in cui il ladro di turno ha la sfortuna di tentare un colpo nello stesso luogo in cui si trova qualcuno più impavido di lui. Nella giornata di domenica, stando a quanto riportato dal The Sun, l'attore di Mad Max e The Revenant ha trasformato le strade di Richmond in un set, inseguendo un uomo che aveva tentato di rubare un motorino, cadendo dopo uno scontro con un auto. Fermato uno dei due ladri, l'altro è riuscito a rialzarsi e scappare e a quel punto Hardy, presente sul posto, si è lanciato in un inseguimento con tanto di salto di staccionate e muretti. Un testimone ha raccontato al giornale britannico

Si è trattato di una cosa folle, come se fosse entrato in modalità supereroe in un film d'azione. Tom probabilmente stava camminando lungo la strada. E' partito all'inseguimento e sembrava furibondo. Se il ragazzino fosse stato abbastanza stupido da resistere penso che Tom avrebbe reagito

L'attore, che non ha mai nascosto un passato difficile fatto di dipendenze pesanti da droghe, non si sarebbe limitato a fermare l'inseguito, ma anche a controllare i suoi documenti in attesa delle forza dell'ordine. Il ventiduenne, che si è visto passare Hardy di corsa sul retro del suo giardino, ha raccontato di aver parlato con l'attore di quanto fosse accaduto: "Tom Hardy chiaramente non è un uomo con cui scherzare. Ha persino controllato i documenti del ragazzo prima che arrivassero i poliziotti".