00:10

Toni Ucci è morto a 92 anni, addio al caratterista romano del cinema

Toni Ucci è morto il 19 febbraio a Roma all'età di 92 anni. L'attore, famosissimo caratterista romano, ha preso parte a più di 80 film al cinema e ha partecipato a spettacoli teatrali come "Rugantino" accanto a Nino Manfredi.

Toni Ucci è morto a 92 anni, addio al caratterista romano del cinema.

Toni Ucci è morto nella giornata di mercoledì 19 febbraio nella sua città, Roma, all’età di 92 anni. L’attore, famosissimo caratterista romano che ha preso parte a più di 80 film al cinema a cui vanno aggiunti spettacoli teatrali di prim’ordine, tra tutti “Rugantino”, aveva compiuto lo scorso gennaio i suoi 92 anni. Una vita vissuta intensamente e dedicata all’amore per la recitazione ripagato dall’amore del pubblico che ha saputo apprezzarlo in ogni personaggio a cui ha dato forma. Dopo la gavetta nei locali di cabaret della capitale, Ucci sposò da subito la passione per il teatro e il musical: la consacrazione arrivò grazie al ruolo di Don Niccolò Paritelli in “Rugantino”, in cui recitò accanto a Nino Manfredi.

Ha recitato accanto a Totò, Nino Mandredi e con Franco e Ciccio – In tv si ricordano le sue partecipazioni a varietà come “Canzonissima” e gli italiani lo ricorderanno per le sue indimenticabili ruoli accanto a Totò nei film “L’imperatore di Capri”, “Totò e Cleopatra” e “I Due Colonnelli”. Attivo dal 1947 al 2000, negli Anni Sessanta divenne partecipò ai lungometraggi comici  quali “Ferragosto in bikini”,  “Appuntamento ad Ischia” e “Bellezze sulla spiaggia”: Toni Ucci ha saputo coniugare la sua anima di caratterista romano, dai film con Franco e Ciccio a quelli in cui recitò accanto a Vittorio Gassman, come in “Senza famiglia, nullatenenti cercano affetto”. I fan dei B movies ricorderanno “Squadra antiscippo” e “Squadra antifurto” per la regia di Corbucci, nei quali Toni recitò accanto a Tomas Milian nella famosa saga del Maresciallo Giraldi.

Toni Ucci (a destra) con Sandra Mondaini ed Enzo Garinei

Una lista infinita di film a cui ha preso parte: per Ettore Scola recitò in “Il viaggio di Capitan Fracassa” nel 1990; negli anni Novanta recitò nella mini serie tv accanto ad Ambra Angioini dal titolo “Favola”; “I mitici – Colpo gobbo a Milano” per i fratelli Vanzina nel 1994. La sua ultima partecipazione sul grande schermo è stata nel 2000 in “Ponte Milvio” per la regia di Roberto Meddi. Gli italiani non dimenticheranno Ucci e il personaggio a cui dava egregiamente vita: il popolano romanesco di borgata presente dalle commedie all’italiana fino ai b-movie passando per le commedie sexy all’italiana. Uno degli ultimi pezzi di storia del cinema italiano si è spento a Roma: una vita piena e ricca di interpretazioni che hanno fatto sorridere milioni di italiani.

Approfondimenti: morto

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE