La giuria del Torino Film Festival 2016, presieduta da Ed Lachman, ha premiato il film del cineasta cinese Qiwu Zang, “The Donor”(“Juan Zheng Zhe”), assegnandogli il premio al Miglior film e anche alla Migliore sceneggiatura. Il film ci porta nella Pechino contemporanea dove vivono due famiglie totalmente opposte come status sociale. La sorella di uno dei cugini appartenenti alla famiglia dei “ricchi” è malata e suo fratello di mette a caccia di un rene nuovo, convincendo il suo parente più povero a farsi espiantare. Da quel momento, però, avrà inizio la partita tra vittima e carnefice che si giocherà in questo mondo diviso in classi e dove tutto e tutti sono potenzialmente “acquistabili”. La giuria lo ha premiato con la seguente motivazione

Siamo onorati di assegnare il premio a un film così meravigliosamente penetrante e così poetico nella narrazione, nella performance, nella comprensione del mondo in cui proviamo a vivere. Pensiamo di aver trovato una nuova voce del cinema cinese che ci arricchirà tutti.

Il Premio Speciale della giuria – Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, quest’anno è andato a “Los decentes”, diretto da Lukas Valenta Rinner mentre Rebecca Hall ha portato a casa il premio alla Migliore attrice per la sua performance nella pellicola “Christine”, di Antonio Campos. Il Migliore attore è, invece, Nicolas Duran per il film “Jesus”, di Fernando Guzzoni. Fi seguito trovate tutti gli altri premi principali, mentre per tutte le altre informazioni sui vincitori, non vi resta che cliccare sul sito: www.torinofilmfest.org

MIGLIOR FILM.

“Juan Zeng Zhe/The Donor” di Qiwu Zang (Cina, 2016)

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA – FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO.

“Los decentes”, di Lukas Valenta Rinner (Austria/Corea Del Sud/Argentina, 2016)

MIGLIORE ATTRICE.

Rebecca Hall per il film “Christine”, di Antonio Campos (USA, 2016)

MIGLIOR ATTORE.

Nicolas Duran per il film “Jesus”, di Fernando Guzzoni (Cile/Francia, 2016)

MIGLIORE SCENEGGIATURA.

Juan Zeng Zhe / The Donor di Qiwu Zang (Cina, 2016)

PREMIO DEL PUBBLICO.

“Wir Sind die Flut/We Are the Tide”, di Sebastian Hilger (Germania, 2016)

PREMIO FIPRESCI.

“Les derniers parisiens”, di Hamè Bourokba e Ekoué Labitey (Francia, 2016)