15 Aprile 2010
10:26

Desperate Housewives: Nicollette Sheridan contro tutti

Dopo la denuncia di Nicollette Sheridan contro Marc Cherry le altre desperate housewives scendono in campo per difendere il produttore.
A cura di Enrica Raia
casalinghe disperate in guerra contro Nicollette Sheridan

In attesa che anche Rai due trasmetta la sesta stagione di Desperate Housewives, già in onda su Fox Life, più che dei presunti scoop e colpi di scena narrativi, non ultimo quello della svolta lesbo con conseguente addio di Katherine, ad appassionare i fedeli fan delle casalinghe disperate sono le vincente legate al dietro le quinte. Sta facendo molto discutere ad esempio la recente sortita di Nicollette Sheridan che ha accusato il produttore della serie Marc Cherry di averla picchiata.

La Sheridan non sembra però aver trovato il sostegno sperato tra le altre componenti del cast di Desperate Housewives. Marcia Cross, Teri Hatcher, Felicity Huffman ed Eva Longoria Parker hanno deciso di comune accordo di restare fuori dalla querelle che sta tenendo banco in questi giorni in casa Abc. “Sarebbe irresponsabile – scrivono le quattro attrici in un comunicato stampa congiunto – se noi permettessimo che il pubblico pensi che essere parte di questo show è una cosa brutta, quando è nientemeno che una benedizione“. “Non siamo a conoscenza di cosa Nicollette possa aver provato di persona – continua la nota – ma non abbiamo mai visto il set come un ambiente di lavoro ostile, l’amicizia ed il supporto che Marc Cherry, il cast, la crew ed i produttori hanno saputo creare in questi sei anni hanno fatto sì che il set delle Casalinghe Disperate sia un luogo di lavoro fantastico per cui siamo grate ogni giorno“.

Pur avendo precisato di non voler entrare nel merito della vicenda, solo qualche giorno fa, erano arrivate le dichiarazioni singole di alcune delle protagoniste, Eva Longoria Parker, che si è detta stupita della denuncia e della richiesta di risarcimento pari a 20 milioni di euro, e Teri Hatcher che ha bacchettato la sua ex collega di lavoro “per uso improprio e non autorizzato nel suo nome“. La Sheridan, nella sua denuncia per aggressione, discriminazione e licenziamento ingiustificato, aveva infatti tirato in ballo anche la Hatcher riportando una frase ingiuriosa detta da Cherry (“Spero che Teri sia colpita da una macchina e muoia”) dopo che l’attrice si era lamentata del suo comportamento aggressivo con i vertici del network. Nonostante il cast stia facendo fronte comune cercando di preservare il buon nome dello show. Fonti anonime – probabilmente ex impiegati – dipingono il clima sul set teso e ostile, del tutto diverso da quello beato e pacifico che le dichiarazioni delle attrici protagoniste lascia intendere. E c’è qualcuno che si spinge oltre insinuando che “le ragazze sono tutte dalla parte di Nicollette ma non possono esporsi perché hanno troppo da perdere”. Quale sarà la verità?

Enrica Raia

Desperate Housewives: Nicollette Sheridan picchiata da Marc Cherry, fa causa alla Abc
Desperate Housewives: Nicollette Sheridan picchiata da Marc Cherry, fa causa alla Abc
Desperate Housewives, sesta stagione tra misteri e colpi di scena
Desperate Housewives, sesta stagione tra misteri e colpi di scena
Desperate Housewives 6, svolta lesbo e doppio addio
Desperate Housewives 6, svolta lesbo e doppio addio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni