25 Gennaio 2017
16:39

“Fuocoammare” candidato ai César, la bellissima corsa di Gianfranco Rosi non si ferma

Dopo la nomination agli Oscar, arriva un’altra bella notizia per il film di Gianfranco Rosi: “Fuocoammare” è candidato come miglior documentario anche ai César, i più importanti premi cinematografici francesi.
A cura di Valeria Morini

La lunga e bellissima corsa di "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi non si arresta. Già vincitore dell'Orso d'oro per il miglior film al Festival di Berlino e di un European Film Awards, il film dedicato alla vita di migranti sull'isola di Lampedusa è a un passo dal più ambito dei riconoscimenti cinematografici: l'Academy Awards l'ha infatti incluso tra i cinque nominati all'Oscar come miglior documentario. Le buone nuove di questa settimana, però, non finiscono qui: arriva oggi la notizia della candidatura ai prestigiosi César, i corrispondenti degli Oscar in Francia. Anche in questo caso "Fuocoammare" è in gara tra i migliori doc; se la vedrà con la concorrenza di "Dernières Nouvelles Du Cosmos" di Julie Bertuccelli, "Merci Patron!" di François Ruffin, "Swagger" di Olivier Babinet e "Voyage À Travers Le Cinéma Français" di Bertrand Tavernier.

La consegna dei più importanti premi cinematografici d'oltralpe si terrà il 24 febbraio 2017 presso la Salle Pleyel di Parigi. Ad attendere Gianfranco Rosi è dunque una vera e propria maratona di eventi, dal momento che appena due giorni dopo lo vedremo al Dolby Theatre di Hollywood, a sperare la conquista di una statuetta alla cerimonia degli Oscar.

César 2017, tutte le nomination

Nella lista dei candidati ai César, spunta anche il nome di altro italiano: è Donato Sansone, in corsa con "Journal Animé" tra i cortometraggi animati. Di seguito, la lista dei nominati alle principali categorie.

Miglior film

Divines di Benyamina Houda

Elle di Paul Verhoeven

Frantz di François Ozon

From The Land Of The Moon di Nicole Garcia

In Bed With Victoria, dir: Justine Triet

Slack Bay di Bruno Dumont

The Innocents di Anne Fontaine

Miglior regia

Houda Benyamina per Divines

Paul Verhoeven per Elle

François Ozon per Frantz

Anne Fontaine per The Innocents

Xavier Dolan per È solo la fine del mondo

Bruno Dumont per Slack Bay

Nicole Garcia per From The Land Of The Moon

Miglior attrice

Isabelle Huppert per Elle

Sidse Babett Knudsen per 150 Milligrams

Virginie Efira per In Bed With Victoria

Marion Cotillard per From The Land Of The Moon

Marina Fois per Irréprochable

Soko for per Dancer

Miglior attore

Pierre Niney per Frantz

Gaspard Ulliel per È solo la fine del mondo

Fabrice Luchini per Slack Bay

Nicolas Duvauchelle per A Decent Man

Pierre Deladonchamps per Le Fils de Jean

Omar Sy per Chocolat

François Cluzet per Irreplaceable

Miglior attore non protagonista

Gabriel Arcand per Le Fils De Jean

Vincent Cassel per È solo la fine del mondo

Vincent Lacoste per Victoria

Laurent Lafitte per Elle

Melvil Poupaud per Victoria

James Thierrée per Chocolat

Miglior attrice non protagonista

Nathalie Baye per È solo la fine del mondo

Valeria Bruni Tedeschi per Ma Loute

Anne Consigny per Elle

Deborah Lukumuena per Divines

Mélanie Thierry per The Dancer

 
'Fuocoammare' di Gianfranco Rosi è il candidato italiano agli Oscar 2017
'Fuocoammare' di Gianfranco Rosi è il candidato italiano agli Oscar 2017
'Fuocoammare' di Rosi fuori dalle nomination agli Oscar 2017 come miglior film straniero
'Fuocoammare' di Rosi fuori dalle nomination agli Oscar 2017 come miglior film straniero
Fuocoammare di Gianfranco Rosi è tra documentari in lizza per l'Oscar 2017
Fuocoammare di Gianfranco Rosi è tra documentari in lizza per l'Oscar 2017
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni