14 Dicembre 2014
22:35

Hacker rubano il copione di James Bond, ma le riprese proseguono

Anche il copione di “Spectre” è finito nel mirino degli hacker, la produzione: “Non sospenderemo le riprese”.
A cura di G.D.

Dopo Spiderman, le rivelazioni sul caratteraccio di Leonardo Di Caprio arrivano altre pessime notizie dopo l'attacco informatico degli hacker ai danni dei sistemi informatici della Sony Pictures Entertainment. Il sito ufficiale di "Spectre" ha confermato in un comunicato firmato dagli stessi produttori, che l'intera sceneggiatura del nuovo episodio cinematografico di James Bond è stato rubato. Come specificato dalla produzione, si è trattato di una prima stesura del copione, il timore è che ci possa essere altro materiale rubato che potrebbe essere presto diffuso online.

Le riprese del film sono iniziate a Londra nei giorni scorsi e l'uscita nelle sale è prevista per novembre 2015. La produzione ha smentito categoricamente la possibilità di una sospensione delle riprese. Nel cast oltre a Daniel Craig, c'è anche la nostra Monica Bellucci.

L'attacco hacker ai sistemi informatici della Sony Pictures Entertainment ha portato ad una mole considerevole di materiale strettamente riservato, tra questi copie di film pronti non ancora usciti in sala (tra cui "Fury" con Brad Pitt) e molti dati riservati dei dipendenti e dei dirigenti dell'azienda.

Roma, strade bloccate per le riprese del nuovo film di James Bond
Roma, strade bloccate per le riprese del nuovo film di James Bond "Spectre"
È morto Richard Kiel, fu
È morto Richard Kiel, fu "Lo Squalo" nei film di James Bond
"Spectre" è il titolo del 24esimo James Bond: Monica Bellucci come Bond lady
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni