8 Aprile 2016
11:43

“Il Parkinson di Michael J. Fox peggiora”, esplode la notizia sulle sue condizioni

Le voci sulle condizioni di salute di Michael J. Fox, diffuse da un presunto amico ad un giornale di gossip americano, sono già vecchie di un mese ma in Italia si sono diffuse solo ieri. L’attore più amato di sempre però continua ad apparire in pubblico nonostante la sua malattia: “Il Parkinson è degenerativo, bisogna solo prenderne atto ma ad immaginare lo scenario peggiore possibile ossessionandosi, si perde due volte”.

Quali sono le condizioni di salute di Michael J. Fox? L'attore icona degli anni '80 e grande protagonista della trilogia di Ritorno al futuro lotta da anni contro il morbo di Parkinson, una malattia degenerativa che, giorno dopo giorno, per quanto un uomo possa lottare con coraggio al fine di arginarla, finisce sempre per prendere il sopravvento. Così come a prendere il sopravvento sono le voci che impazzano, i rumor senza controllo, gli spifferi che "amici" presunti dell'attore avrebbero rivelato al magazine di gossip RadarOnLine lo scorso 11 marzo.

Fa sempre più fatica a parlare, ma è un uomo che non si perde mai d'animo. È infaticabile. Il coraggio di Michael non conosce limiti, vede ogni giorno come un dono, ma anche come un'opportunità da donare agli altri.

Le voci su Michael J. Fox sono di un mese fa

Michael J.Fox è stato uno degli attori più popolari ed amati negli anni '80 ed è facile giocare con i sentimenti dei tanti fan sparsi per il mondo. Specie con quelli italiani, a cui la notizia di "condizioni peggiorate" dell'attore che "sta perdendo la sua battaglia con il Parkinson" ha fatto scattare un campanello d'allarme. Ma la fonte originale, il giornale RadarOnline, ha pubblicato l'indiscrezione (perché resta un'indiscrezione non confermata) più di un mese fa che in Italia è stata ripresa soltanto un giorno fa.

Dunque, le voci sulle condizioni di Michael J. Fox sono già vecchie di un mese e dall'11 marzo ad oggi, l'attore è stato impegnato in ben due incontri pubblici: nello stesso giorno in cui RadarOnline ha pubblicato l'intervista, l'attore era con la moglie Tracy Pollan alla cena di Stato alla Casa Bianca canadese, ospite del primo ministro Justin Trudeau. Nella foto in alto lo vediamo per l'occasione sorridente e disponibile davanti agli obiettivi dei fotografi. È il 19 marzo quando, ospite del Comi Con di Los Angeles per un panel dedicato a "Ritorno al Futuro", l'attore ha parlato in prima persona delle sue condizioni, confermando che, trattandosi di una malattia degenerativa, con il passare del tempo le cose si fanno un po' più difficili:

Le cose diventano più difficili da fare. Si tratta di una malattia degenerativa, bisogna solo prenderne atto ma una cosa che dico sempre è che ad immaginare lo scenario peggiore ossessionandosi, si perde due volte. Quindi sorrido e cerco di dare e prendere il meglio nelle mie giornate.

Di recente, la sua fondazione ha annunciato un nuovo piano di prevenzione che aiuterà un milione di persone negli States e cinque milioni in worldwide affette dal morbo di Parkinson. Tutto considerato, sembra una forzatura credere che l'attore stia perdendo la sua battaglia con il Parkinson, messa così appare come un coccodrillo anticipato.

Michael J. Fox e Muhammad Ali: lo spot insieme per combattere il Parkinson
Michael J. Fox e Muhammad Ali: lo spot insieme per combattere il Parkinson
158 di ViralVideo
Michael J. Fox e il Parkinson:
Michael J. Fox e il Parkinson: "Non accetto più ruoli con lunghi dialoghi, non riesco a ricordarli"
Michael J. Fox e il Parkinson, il ritorno sul palco suonando con i Coldplay
Michael J. Fox e il Parkinson, il ritorno sul palco suonando con i Coldplay
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni