L'attore Matt Damon ha svelato di essere bloccato in Irlanda a causa della pandemia, senza poter far ritorno in Usa. Il divo, partito per questioni di lavoro, è costretto a rimanere in Europa dal momento che gli spostamenti sono bloccati, ma non è tutto: con lui ci sono la moglie e tre delle loro figlie, ma la più grande, Alexia, è rimasta a New York e ha contratto il coronavirus.

Alexia è guarita dal coronavirus

Matt Damon con la figlia Alexia in una foto del 2016
in foto: Matt Damon con la figlia Alexia in una foto del 2016

L'attore che interpreta Jason Bourne nella celebre saga action ha parlato in un'intervista con il programma Fully Charged dell'emittente radiofonica SPIN 1038 di Dublino. Damon ha spiegato che Alexia, 21 anni, frequenta il college a New York City e ha contratto il virus nella prima fase della pandemia insieme ai suoi compagni di stanza. Fortunatamente, la ragazza "l'ha superato bene" ed è guarita. Un bel sospiro di sollievo per Damon e famiglia, considerata la lontananza forzata: l'idea è quella di rientrare negli Stati Uniti e riabbracciarla a fine maggio. Erano partiti tutti per l'Irlanda dal momento che l'attore doveva lavorare al nuovo film di Ridley Scott, "The Last Duel", la cui sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Damon e dall'amico fraterno Ben Affleck.

La quarantena di Damon e famiglia

Per fortuna, i Damon non possono lamentarsi, dal momento che stanno vivendo la quarantena in una sorta di prigione dorata, nel sobborgo dublinese di Dalkey, in campagna circondati dai boschi, nella residenza di lusso del pilota Eddie Irvine. Con loro ci sono persino gli insegnanti privati delle figlie, dal momento che era già prevista un'assenza dalla scuola di otto settimane. "Ci sentiamo in colpa, a vivere in questo posto incredibile", ha ammesso l'attore, che era stato tra i protagonisti di "Contagion", film che ha previsto in modo inquietante molti aspetti della pandemia da coronavirus: "Chiunque dica che non si sarebbe potuto prevederla, guardi "Contagion". 10 anni fa abbiamo girato il film parlando con gli esperti e chiedendo loro: "Cosa succederebbe?". Il tutto è tragico e triste. Spero che ne possa venire fuori qualcosa di buono".

La famiglia di Matt Damon

Matt Damon è uno dei divi più meno glam di Hollywood, dedito a una vita tranquilla e lontana dal gossip. Ha conosciuto la sua compagna di vita, l'argentina Luciana Bozán Barroso, nel 2003 a Miami. Si sono sposati con una cerimonia civile privata il 9 dicembre 2005 presso il Manhattan Marriage Bureau e hanno avuto le figlie Isabella (nata l'11 giugno 2006), Gia (20 agosto 2008) e Stella (20 ottobre 2010). Alexia non è la figlia biologica di Damon perché è nata da un precedente matrimonio della Barroso, ma l'attore l'ha cresciuta e si considera il padre a tutti gli effetti.