Nuovi guai per Michael Madsen. È stato arrestato dopo aver avuto un incidente con la sua Land Rover. L'attore, celebre per aver recitato in film come ‘Kill Bill‘, ‘Le Iene‘ e ‘The Hateful Eight', infatti, è stato fermato dalla polizia dopo aver perso il controllo della sua auto. È TMZ a riportare i dettagli dell'accaduto. Madsen si trovava a Malibu quando la sua Land Rover si è schiantata contro un palo. Secondo quanto riportato, il sessantunenne sarebbe stato ubriaco.

La dinamica dell'incidente

Domenica, attorno alle ore 18:00, la Land Rover di Michael Madsen sarebbe andata a sbattere contro un palo. Nell'incidente avvenuto a Malibu, non sarebbero rimasti coinvolti altri veicoli. Fonti della polizia hanno dichiarato a TMZ che il Dipartimento dello Sceriffo della Contea di Los Angeles avrebbe ricevuto una segnalazione sull'accaduto. Arrivati sul posto, sarebbe apparso subito chiaro lo stato alterato dell'attore.

Cauzione fissata a 15 mila dollari

La polizia ha sentito un forte odore di alcolici e l'uomo sembrava visibilmente ubriaco. Come da prassi, si è proceduto sottoponendo Michael Madsen al test e così l'attore è stato accusato di guida in stato di ebbrezza. Madsen è stato arrestato. La cauzione è stata fissata a 15 mila dollari. La nota positiva è che non sembra aver riportato ferite a seguito dell'incidente. Inoltre, avrebbe già pagato la somma dovuta e sarebbe uscito di prigione in queste ore. Non è la prima volta che l'attore ha problemi di questo genere. Già nel 2012, infatti, era stato arrestato sempre per guida in stato di ebbrezza. In quel caso si era sottoposto a un percorso di riabilitazione durato 30 giorni che tuttavia non sembra essere stato risolutivo. Nel 2013, invece, ha fatto i conti con il fisco. È stato costretto a corrispondere 640 mila dollari per le tasse non pagate nel 2004 e nel 2006.