Morto l'attore Paul John Vasquez, aveva 48 anni ed era noto soprattutto per il suo ruolo nella serie televisiva Sons of Anarchy. Stando a quanto riportato da diverse fonti statunitensi, Vasquez è stato ritrovato senza vita nella sua casa di San Jose, in California, attorno alle 2 del mattino del 26 settembre, orario locale. Il suo portavoce si è limitato a dire che si è trattato di una terribile notizia. TMZ riporta che il decesso sarebbe avvenuto in seguito a un attacco cardiaco, il padre, trovandolo privo di sensi, non è riuscito a rianimarlo.

L’attore è nato e cresciuto a San Jose. Dopo essersi laureato nel 1988, si è successivamente trasferito a Los Angeles, città nella quale ha vissuto per inseguire il sogno della carriera d’attore. Il personaggio di Angel Ganz, interpretato in due episodi di Sons of Anarchy, non è il solo ruolo per il quale il suo volto è ricordato, in particolare negli Stati Uniti. Paul John Vasquez è infatti apparso in numerose serie tv come CSI: NY, ER, NYPD Blue, Justified, e How I Met Your Mother.

Produttore e sceneggiatore

In una fase precedente della sua carriera aveva preso parte anche a show classici come Simon & Simon e 21 Jump Street. Ma non è stato solo attore, essendosi sperimentato anche nel ruolo di produttore, con il documentario Quincy Coleman: It’s All in the Song, oltre ad essere stato sceneggiatore del cortometraggio Thug Alley e in Spody Gets His Gunz, nel quale avrebbe anche dovuto interpretare un ruolo. In programma, per i prossimi mesi, c'era anche un ruolo nell’action thriller Lone Wolf.

La beneficenza

L'attore era anche impegnato in molte attività di beneficenza, come si può leggere nella sua biografia: "Ha aiutato ragazzi meno fortunati mettendoli in condizioni di poter fare arte e influenzandoli a inseguire i loro sogni. È fiero di far parte della comunità latina di Hollywood ed è un sostenitore della cultura messicana/spagnola".