9 Maggio 2020
14:44

Pif, Cortellesi e Golino nell’appello per i lavoratori dello spettacolo: “Aiutateli a sopravvivere”

Sono numerosi i volti del cinema che hanno prestato la propria immagine per l’appello a favore dei lavoratori dello spettacolo trasmesso durante la cerimonia dei David di Donatello 2020. “Dietro ognuno di loro c’è una storia, una famiglia e tanti sacrifici, esattamente come accade a tutti voi” recita il filmato attraverso il quale diversi attori famosi hanno chiesto l’attivazione delle misure di sostegno necessarie a garantire la sopravvivenza di questi lavoratori.
A cura di Stefania Rocco

Pif, Paola Cortellesi, Valeria Golino e Toni Servillo sono solo alcuni  degli attori famosi che hanno prestato la propria immagine per la realizzazione di un video a favore dei lavoratori dello spettacolo che hanno perso il lavoro a causa della crisi provocata dalla pandemia di coronavirus. Il video è stato trasmesso su Rai1 durante la cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2020 affinché l’appello dei famosi a favore delle categorie di lavoratori in difficoltà avesse la più capillare diffusione possibile.

L’appello per i lavoratori dello spettacolo

Separatamente, ognuno da casa sua, i grandi volti dello spettacolo italiano si sono riuniti per realizzare il filmato a sostegno dei lavoratori dello spettacolo: “Sono attrici e attori, sarte, attrezzisti, macchinisti, elettricisti, autisti, operatori, parrucchieri, truccatori, microfonisti, segretari, aiuti e assistenti. Sono semplicemente i lavoratori dello spettacolo. Grazie al loro contributo riusciamo a realizzare tutto ciò che vedete al cinema, al teatro, a casa vostra, in tv, sul telefono o sul web. Dietro ognuno di loro c’è una storia, una famiglia e tanti sacrifici, esattamente come accade a tutti voi. Queste persone sono ancora a casa e nessuna di loro sa come e quando tornerà a lavorare. Senza il loro lavoro questo schermo sarebbe spento”.

Le misure a sostegno dei lavoratori dello spettacolo

Per uscire dalla crisi generata dalla pandemia di Covid-19, questi lavoratori chiedono misure di sostegno ben definite: “Chiedono per la sopravvivenza un reddito di sostegno, chiedono la gestione speciale del fondo pensione per i lavoratori dello spettacolo, chiedono il contratto nazionale per gli attori dell’audiovisivo, chiedono la costituzione del fondo di solidarietà per lo spettacolo, per chi è sprovvisto di ammortizzatori sociali. Chiediamo azione per le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo, per il nostro futuro”.

#iolavoroconlamusica, l'appello degli artisti al governo per i lavoratori dello spettacolo
#iolavoroconlamusica, l'appello degli artisti al governo per i lavoratori dello spettacolo
#Senzamusica, la protesta dei lavoratori dello spettacolo nel giorno della Festa della Musica
#Senzamusica, la protesta dei lavoratori dello spettacolo nel giorno della Festa della Musica
I lavoratori dello Spettacolo ci mettono la faccia e danno la voce alla DPCM Squad
I lavoratori dello Spettacolo ci mettono la faccia e danno la voce alla DPCM Squad
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni