John Malkovich sarà la new entry del secondo capitolo della fortunata serie tv diretta da Paolo Sorrentino, “The Young Pope”. Non si tratta della seconda stagione, ma di una serie la cui trama risulta completamente slegata dalla precedente. L’attore entrerà a far parte del cast della nuova fiction dal titolo “The New Pope”. Non è stato ancora ufficializzato il ruolo di Malkovich. Potrebbe essere lui a vestire i panni del nuovo Papa oppure personificare un antagonista del protagonista Jude Law, magari venuto dal passato. Il regista Paolo Sorrentino tornerà sul set a partire dal novembre prossimo. Non si tratterà di un seguito vero e proprio, ma al momento non esistono indicazioni chiare in merito al futuro della serie.

Non trapelano indiscrezioni sulla trama

Per il momento, per volere del regista Sorrentino, premio Oscar per La grande bellezza, non sono trapelate indiscrezioni in riferimento al secondo capitolo della fortunata serie tv. Risale a poche ore fa l’arrivo nel cast di Malkovich, attore americano due volte candidato all’Oscar e guest-star della serie Billions. The Young Pope è la prima produzione Sky realizzata insieme al colosso americano HBO. Protagonista indiscusso della prima stagione è stato l’ecclesiastico Denny Belardo, personaggio che è valso a Jude Law una nomination ai Golden Globe. L’unica nota già certa riguarda la sceneggiatura che sarà firmata dallo stesso Sorrentino insieme a Umberto Contarello e Stefano Bises.

La prima serie accolta positivamente dalla critica

The Young Pope è stato trasmesso nell’ottobre del 2016 su Sky in prima visione, per poi essere trasmesso su HBO nel 2017. La serie è stata esportata in 150 paesi ed è stata accolta positivamente dalla critica di tutto il mondo. Il Washington Post l’aveva definita “un'opera stimolante e visivamente sbalorditiva”, il New York Times "splendida e accattivante" mentre per Variety si trattava di "una struttura narrativa mai vista prima d'ora".