Stephen Chbosky (“Noi siamo infinito”) è il regista dello straordinario e commovente “Wonder”.  La pellicola è l'adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di R.J. Palacio, pubblicato nel 2012. Il film ha come protagonista il piccolo prodigio del cinema, Jacob Tremblay, nei panni di August Pullman, detto Auggie, un bimbo che, nato con una rara malattia, ha dovuto subire vari interventi chirurgici per la ricostruzione del viso e si troverà ad affrontare il mondo della scuola per la prima volta. Nonostante gli enormi disagi iniziali, e appoggiato e aiutato sempre dai suoi fantastici genitori, interpretati da Julia Roberts e Owen Wilson, Auggie riuscirà a trovare il suo posto nel mondo. La sceneggiatura è stata scritta da Chbosky con Steve Conrad e Jack Thorne mentre le musiche sono di Marcelo Zarvos. Nel cast, ci sono anche Mandy Patinkin, Daveed Diggs e la tre volte candidata all’Oscar, Sonia Braga. “Wonder” sarà nelle nostre sale a partire dal prossimo 21 dicembre.

La trama.

Il film racconta la coinvolgente storia di August Pullman, detto Auggie che, nato con una rara malattia, si trova ad affrontare il mondo della scuola per la prima volta. Come sarà accettato dai compagni e dagli insegnanti? Chi sarà suo amico? L’amore della sua meravigliosa famiglia, una grande dose di coraggio e la sua travolgente gentilezza lo aiuteranno a trovare il suo posto nel mondo e nel cuore dei compagni di scuola.

Il cast.

Gli attori che compongono il cast sono: Jacob Tremblay (Auggie Pullman), Julia Roberts (Isabel Pullman), Owen Wilson (Nate Pullman), Daveed Diggs (sig. Browne), Mandy Patinkin (sig.ra Tushman), Sônia Braga (mamma di Isabel), Noah Jupe (Jack Will), Bryce Gheisar (Julian), Elle McKinnon (Charlotte), Ty Consiglio (Amos), Kyle Breitkopf (Miles), James A. Hughes (Henry), Izabela Vidovic (Via Pullman) e Ali Liebert.

Le curiosità sul film che dovete sapere.

1. La malattia di cui soffre Auggie è la Sindrome di Treacher Collins, o distosi mandibolo facciale e la sua  incidenza è stimata in 1/50000, 1/25000 nuovi nati.

2. Nel film, oltre alla sorella Emma, c’è anche il vero papà di Jacob Tremblay, Jason, nel ruolo del direttore del campo durante la gita in campagna.

3. Il film, negli USA, è stato vietato ai minori di 10 anni non accompagnati da adulti per la presenza di "bullismo e linguaggio forte".

4. R.J. Palacio ha scritto il libro da cui è tratto il film dopo che suo figlio pianse alla vista di un bimbo con la stessa sindrome di Auggie mentre stavano mangiando un gelato al parco.

5. Il personaggio di Auggie ama la saga di “Star Wars” e, nella vita reale, anche Jacob Tremblay è un grande appassionato del franchise.