Il toscano Paolo Virzì torna nei cinema, dopo il grandissimo successo del pluripremiato “Il capitale umano”, vincitore di 7 David di Donatello, 7 Nastri d’Argento, 1 Globo d’Oro, 4 Ciak d’Oro e scelto come film rappresentante del cinema italiano alla selezione per l’Oscar al Miglior film straniero del 2015, con una pellicola totalmente diversa. Protagoniste assolute sono due donne, Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti, nei panni di due donne affette da disturbi mentali, che il destino farà incontrare per fargli vivere una fantastica avventura on the road. La sceneggiatura è curata dallo stesso regista, a quattro mani con Francesca Archibugi, mentre le musiche sono state composte da Carlo Virzì, fratello di Paolo. La pellicola arriverà nelle sale in primavera, distribuito da 01 Distribution.

La trama.

Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. Donatella Morelli è una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, entrambi classificate come socialmente pericolose. Il film racconta la loro imprevedibile amicizia, che porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po’ di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani.

Il cast.

Il cast completo del film è composto da: Valeria Bruni Tedeschi (Beatrice), Micaela Ramazzotti (Donatella), Valentina Carnelutti (Fiamma Zappa), Tommaso Ragno (Giorgio Lorenzini), Bob Messini (Pierluigi Aitiani), Sergio Albelli (Torrigiani dei Servizi Sociali), Anna Galiena (Luciana Brogi coniugata Morelli), Marco Messeri (Floriano Morelli) e Bobo Rondelli (Renato Corsi)