"Mi faceva venire la nausea, non ne potevo più di vederlo così": è quanto dichiarato da Penelope Cruz riguardo al marito Javier Bardem alla conferenza stampa di "Loving Pablo", il film che li vede recitare insieme e che è stato presentato Fuori concorso alla 74esima Mostra del cinema di Venezia. L'esperienza di coppia sul set non sembra dunque essere stata delle migliori, ma come dare torto all'attrice spagnola? Nella pellicola, diretta da Fernando León de Aranoa, Bardem interpreta infatti il celebre boss del narcotraffico colombiano Pablo Escobar, uno dei più famigerati criminali di tutti i tempi, mentre la Cruz è la sua amante Virginia Vallejo. La diva ha raccontato di aver vissuto momenti molto duri e inquietanti

Aveva una energia così brutta, aggressiva. Dopo quattro settimane non vedevo l’ora di finire il film, contavo quanti giorni c’erano ancora per la fine di questa "tortura". È stato durissimo stare sul set con Javier nei panni di un mostro come Escobar: io non vedevo Javier ma Pablo e mi spaventava nonostante sapessi che era il trucco.

Penelope Cruz, semplicemente splendida sul red carpet, e Javier Bardem (che hanno lavorato insieme in diversi film come "Prosciutto, prosciutto", "Carne tremula", "Vicky Cristina Barcelona" e in "The Counselor – Il procuratore") si sono sposati il 14 luglio 2010. La coppia ha due figli, Leonardo, nato nel 2011, e Luna, venuta al mondo nel 2013.

Loving Pablo, la trama e il cast.

Tratto dal libro "Loving Pablo, Hating Escobar" scritto dalla stessa Virginia Vallejo, il film racconta l'ultima parte della parabola del trafficante (figura recentemente molto raccontata al cinema e in tv, dalla serie "Narcos" a "Escobar" con Benicio Del Toro). Soprattutto, al centro c'è la lunga e controversa storia d'amore con la Vallejo, celebre e stimata giornalista colombiana. Nel cast, oltre a Bardem e alla Cruz, troviamo Peter Sarsgaard, David Valencia, Giselle Da Silva, David Ojalvo e Julieth Restrepo.