278 CONDIVISIONI
18 Marzo 2021
16:44

A Berlino aprirà il Bud Spencer Museum

Dal 27 giugno 2021 a Berlino aprirà il “Bud Spencer Museum”. Si tratta di una mostra in onore del noto attore partenopeo che riprende quella inaugurata al Palazzo Reale di Napoli nel 2019. Sarà una celebrazione a tutto tondo dell’artista e dell’uomo, riattraversando la sua carriera cinematografica, e non solo, verrà ricordato infatti anche il suo impegno nella musica, come nello sport.
A cura di Ilaria Costabile
278 CONDIVISIONI
Immagine

Carlo Pedersoli, meglio conosciuto come Bud Spencer, è stato uno degli attori italiani più amati al mondo, scomparso nel giugno del 2016. I film che lo hanno visto protagonista sono molteplici e sono ormai ben radicati nell'immaginario collettivo. Non è strano, quindi, che ad un attore così vicino alla cultura popolare venga dedicata anche una mostra. Dopo l'inaugurazione al Palazzo Reale di Napoli, nel 2019, il Bud Spencer Museum farà un salto in Europa e aprirà infatti a Berlino il prossimo 27 giugno, presso il Römischer Hof, storico edificio berlinese costruito nel 1865, sede fino al 1910 del lussuoso Hotel Rom. Ora sede europea di Spotify AB.

La mostra a Berlino

Sembrerebbe che proprio la famiglia dell'attore abbia fortemente spinto affinché fosse realizzata questa iniziativa e nella imponente struttura che accoglierà il progetto, per la mostra saranno a disposizione 500 mq, nei quali si potrà ripercorrere la carriera di Bud Spencer. Non possono mancare cimeli e oggetti che ricordino i suoi celebri film come una VW Buggy rossa e gialla, una Ford Escort MK1 restaurata dal film "…altrimenti ci arrabbiamo" del 1974, e ancora il celebre camioncino dei gelati e il flipper del film "Pari e dispari" del 1978, inoltre verranno riproposte alcune riproduzioni a dimensioni naturali dell’indimenticabile Bud.

Tutte le sfumature di Carlo Pedersoli

L'inaugurazione a Berlino avrebbe dovuto vedere la luce lo scorso anno, ma la pandemia non ha permesso che fosse realizzata. Il museo ha come intento quello di celebrare l'eclettica figura di Pedersoli ricordiamo, infatti, che nella sua vita non è stato solo un attore, ma ha anche lavorato molto nel mondo della musica, come cantante, compositore e anche produttore musicale. Inoltra si è dilettato nella scrittura, ma ha avuto una carriera molto attiva anche nel mondo dello sport è stato infatti un nuotatore e campione di pallanuoto, di fatti per molti anni si è allenato a livello agonistico, partecipando anche alle Olimpiadi del 1952 e del 1956.

278 CONDIVISIONI
Immagine
Marisa Laurito ricorda Bud Spencer: "Probabilmente mi ha salvato la vita"
Immagine
Christian De Sica nel remake di Altrimenti ci arrabbiamo, cult con Bud Spencer e Terence Hill
Immagine
È morto Pierluigi Camiscioni, la controfigura di Bud Spencer aveva 67 anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni