Il film di Gabriele Muccino "A casa tutti bene" ha vinto il David dello Spettatore per la 64esima edizione dei Premi David di Donatello. È il primo premio assegnato nell'ambito dei David di Donatello 2019, a comunicarlo è stata Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell'Accademia del Cinema Italiano.

Il riconoscimento sarà consegnato il 27 marzo 2019 alla cerimonia di premiazione, in diretta su Rai1 con la conduzione affidata a Carlo Conti. Un premio riconosciuto grazie al fatto che il film ha realizzato il maggior numero di spettatori entro il 31 dicembre 2018: un milione e 430mila spettatori. Soddisfazione sui social network di Gabriele Muccino e Stefano Accorsi. L'attore ha scritto:

A casa tutti bene ha vinto il David dello spettatore! Che è il premio istituito dall’Ente David di Donatello per il film più visto dal pubblico. Quindi ancora grazie a tutti quelli che lo hanno visto!

Il David dello Spettatore, una novità dei David

"A casa tutti bene" ha quindi vinto il primo David dello Spettatore della storia dei David di Donatello. Si tratta infatti di una novità introdotta a partire da questa edizione per ringraziare e sottolineare la grande importanza a quegli autori che contribuiscono al successo industriale portando il pubblico in sala. Il film ha inoltre ricevuto tre candidature ai David quest'anno. Quella di miglior attore non protagonista per Massimo Ghini, miglior musicista per Nicola Piovani e miglior canzone originale