Addio a David Hedison, attore americano noto soprattutto per aver partecipato alla saga di James Bond e per essere stato co-protagonista del film "L'esperimento del dottor K" e della serie tv "Viaggio in fondo al mare". In 007 ebbe il ruolo di Felix Leiter, l'agente della Cia amico e collaboratore di Bond. L'interprete si è spento all'età di 92 anni, come hanno fatto sapere le figlie Alexandra e Serena, che hanno reso omaggio al suo "cuore caldo e generoso": "Nostro padre ha portato gioia e umorismo ovunque sia andato e lo ha fatto con grande stile".

La carriera di David Hedison

Nato a Providence nel 1927, studiò all'Actors Studio e iniziò a lavorare a teatro, per poi debuttare sul grande schermo nel bellico "Duello nell'Atlantico" (1957), con Robert Mitchum. Fu co-protagonista al fianco di Vincent Price nell'horror fantascientifico "L'esperimento del dottor K" (1958), classicone del genere più tardi rifatto da Cronenberg  con "La mosca". Tra i suoi film, anche "Mondo perduto" e  "La più grande storia mai raccontata". Prolifica la carriera nelle serie televisive, tra ruoli di primo piano (il capitano Lee B. Crane in "Viaggio in fondo al mare", Roger Langdon ne "I Colby", Arthur Hendricks in "Febbre d'amore") e partecipazioni ("Professione pericolo", "Love Boat", "La signora in giallo").

Il ruolo di Felix Leiter in 007 e il legame con Roger Moore

Con Roger Moore nel 2007
in foto: Con Roger Moore nel 2007

Hedison ha interpretato per la prima volta l'agente segreto Felix Leiter nel film del 1973 "Vivi e lascia morire", il primo della saga con Roger Moore. È tornato a ricoprire lo stesso ruolo 16 anni dopo, in "Vendetta privata", stavolta al fianco di Timothy Dalton. Grande il sodalizio professionale e l'amicizia con Roger Moore: Hedison ha recitato al suo fianco anche nella serie "Il santo" e nel film "Attacco: piattaforma Jennifer" e ha pronunciato un discorso quando l'attore ha ricevuto la stella sulla Hollywood Walk of Fame. Il personaggio di Felix Leiter attualmente viene ricoperto da Jeffrey Wright.