20 Novembre 2014
13:42

Addio a Mike Nichols, premio Oscar per “Il Laureato”

Il mondo di Hollywood piange Mike Nichols, regista premio Oscar per “Il Laureato” ed autore di capolavori quali “Chi ha paura di Virginia Woolf?”, “A proposito di Henry”, “Angels of America” e “Closer”.

"Hello, darkness, my old friend, I've come to talk with you again". Si apriva con "The sound of silence" di Simon & Garfunkel la pellicola che diede ad Hollywood una nuova stella, quella di Ben Nichols, regista che vinse l'Oscar con "Il Laureato" nel 1967, e che oggi è deceduto all'età di 83 anni. Un visionario vero, legato a doppio filo con la storia delle emigrazioni post-seconda guerra mondiale: di origini ebree, era figlio di un intellettuale russo morto in guerra nel 1943. Rimasto orfano si industriò in vari mestieri fino al trasferimento a New York e poi il segno degli Actor's Studio. Il nome di Mike Nichols è legato a film che sono oggi dei capolavori: "Chi ha paura di Virginia Woolf?" nel 1966 è la sua opera prima, dove dirige Elizabeth Taylor invecchiata per esigenze sceniche. Fu un rischio, dato che l'attrice era nel fiore degli anni e nel massimo del suo splendore, che pagò molto e venne visto di buon occhio dalla critica.

Con "Il Laureato", Nichols non solo vinse l'Oscar ma consegnò ad Hollywood un film cult ed un attore, quel Dustin Hoffman che si consacrò al successo. Dirigerà Jack Nicholson in tre film: "Conoscenza carnale" (1971), "Due uomini e una dote" (1974) e "Wolf – La belva è fuori" (1994). Dirige Meryl Streep in "Silkwood" (1984) e "Cartoline dall'inferno" (1990), poi con Harrison Ford per "A proposito di Henry" (1991) e Robin Williams in "Piume di struzzo", remake de "Il vizietto" tratto da "La cage aux folles" di Jean Poiret. Tra gli ultimi lavori la miniserie televisiva "Angels of America", che ha aperto il grande decennio del "cinema in tv" con un cast incredibile: Al Pacino, Meryl Streep, Emma Thompson e Justin Kirk. Nel 2004 firma "Closer" con Jude Law, Natalie Portman, Clive Owen e Julia Roberts, film che riceve due nomination agli Oscar. Il suo ultimo film è stato "La guerra di Charlie Wilson" con Tom Hanks, uscito nel 2007.

Ken Thorne è morto, addio al premio Oscar dei Beatles
Ken Thorne è morto, addio al premio Oscar dei Beatles
Leo Gassmann si è laureato, il padre Alessandro:
Leo Gassmann si è laureato, il padre Alessandro: "Il mio premio più grande"
Momento memoria agli Oscar 2015, tra i
Momento memoria agli Oscar 2015, tra i "grandi scomparsi" anche Virna Lisi (VIDEO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni