Robert Foster in Jackie Brown
in foto: Robert Foster in Jackie Brown

Robert Forster, nominato agli Oscar per il suo ruolo in Jackie Brown di Quentin Tarantino è morto. L'attore, che aveva vestito i panni di Max Cherry bel film del regista americano, stando a quanto si apprende, è morto a causa di un tumore al cervello all'età di 78 anni, come confermato dal suo addetto stampa all'Hollywood Reporter che scrive che l'uomo è morto nella sua casa, attorniato dai familiari, compresi i quattro figli e la moglie, a seguito della malattia.

Robert Forster, da John Huston a Tarantino e Lynch

Forster cominciò a dedicarsi alla recitazione fin dai primi anni del college quando, con l'idea di diventare avvocato, seguì una ragazza in un auditorium in cui stavano facendo dei cast: quella ragazza, racconta l'Associated Press, sarebbe diventata sua moglie e da lì nacque il suo percorso da attore. Un ruolo in una produzione di Broadway lo fece notare agli occhi di Darryl Zanuck che gli fece firmare un contratto, debuttando nel 1967 nel film "Riflessi in un occhio d'oro" di John Huston con Marlon Brando ed Elizabeth Taylor. Dopo quel ruolo ne arrivarono altri, sia al cinema che in televisione: "Avevo quattro figli, prendevo tutti i lavori che potevo" disse in un'intervista lo scorso anno: "Ogni volta che provavo un livello più basso pensavo di poterlo tollerare… a un certo punto non avevo più agenti, manager, avvocati, niente" spiegò, prima che Tarantino creasse il personaggio di Max Cherry apposta per lui, portandolo alla candidatura all'Oscar, perdendo contro Robin Williams di "Will Hunting". Dopo è apparso anche in film come "Mulholland Drive" di David Lynch, "Io, me & Irene" con Jim Carrey e "Paradiso amaro" con George Clooney.

Il ricordo sui social di Bryan Cranston e Samuel L. Jackson

Sui social sono molte le stare  i colleghi che hanno voluto dedicargli un pensiero e tra questi c'è anche Bryan Cranston, l'attore di Breaking Bad che aveva recitato con lui fin dagli anni '80 e ultimamente sia nella serie che lo ha reso famoso in tutto il mondo che ne "El Camino", film sequel della serie che è appena uscita su Netflix: "Non dimenticherò mai quanto fosse gentile e generoso nei confronti di un ragazzo che stava muovendo i primi passi a Hollywood". Samuel L. Jackson, che aveva recitato in Jackie Brown, invece ha scritto che era veramente un attore di classe".