video suggerito
video suggerito

“Adore”, quando le madri amano il figlio dell’amica (TRAILER)

Uscirà il 6 settembre nelle sale il film diretto da Anne Fontaine, con protagoniste Robin Wright e Naomi Watts, che interpretano due madri rispettivamente innamorate del figlio dell’altra. Ancor prima di uscire, “Adore” fa già discutere, per un richiamo ad un filone cinematografico ben noto, che va da “Il Laureato” ed arriva sino ad “American Pie”.
A cura di Andrea Parrella
25 CONDIVISIONI
Immagine

Uscirà il 6 settembre in America un film che potrebbe contrassegnare la prossima stagione cinematografica e rivelarsi fortemente attrattivo per un pubblico universale. Non saranno solo le ambientazioni, ma soprattutto la trama conturbante di questo "Adore". Due madri, amiche, che intrattengono una relazione con i rispettivi figli, amici a loro volta. Una serie di eventi a catena, una miccia che si accende e che apparentemente non potrebbe avere esito diverso da uno scoppio fragoroso. Il film è tratto dal romanzo Le nonne di Doris Lessing, diretto da Anne Fontaine (Coco prima di Chanel), scritto da Christopher Hampton (Oscar alla sceneggiatura per Le relazioni pericolose). Aveva già avuto una vita precedente col titolo Two Mothers al Sundance Festival, ma il titolo è stato cambiato perché troppo esplicito.

A supportare il peso di una trama che potrebbe sollevare polemiche, le due protagoniste femminili Robin Wright Naomi Watts, presto nei panni di Lady Diana. Sono loro ad interpretare le due madri che, in una località di vacanza, si innamoreranno dei rispettivi figli, generando prima liti, poi una sostanziale comprensione. E chiaramente c'è già chi tira fuori riferimenti ad ambientazioni e tematiche cinematografiche passate, da Il Laureato ad American Pie, senza dubbio sottolineando un filone tematico che attrae incondizionatamente il pubblico. Adore uscirà in America in poche sale, sarà più che altro rivolto alla distribuzione on demand.

25 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views