"Giffoni è Giffoni bisogna capire il programma, scoprirlo, viverlo innanzitutto, perché le novità stanno dentro a quello che è l'essenza di Giffoni, la qualità dei film, la capacità d'attrazione sul piano nazionale e internazionale". Difficile non essere d'accordo con Claudio Gubitosi, patron di uno dei Festival di cinema più importanti al mondo, ovvero il Giffoni Film Festival che quest'anno è arrivato alla 43a edizione e non sembra volersi fermare, né tantomeno accusa momenti di stanca. Anche quest'anno in provincia di Benevento arriveranno alcune tra le più importanti star mondiali del cinema per accompagnare i ragazzi, cui il festival è dedicato e rivolto, tra anteprime, lezioni e musica.

"È una realtà", ormai, come dice l'assessore alla cultura della Regione Campania Caterina Miraglia, che sottolinea l'importanza del Festival e della sua capacità di camminare sulle proprie gambe. Erano tantissimi, inoltre, i ragazzi presenti alla conferenza stampa di presentazione di questa edizione. Un'annata speciale come sempre, che vedrà arrivare a Giffoni ospiti del calibro di Sasha Baron Cohen, Roberto Saviano, Mira Sorvino, Naya Rivera (Glee), Dario Argento, Marco e Piergiorgio Bellocchio, Logan Lerman e poi i musicisti come Elio e le Storie Tese, Max Gazzè, Fiorella Mannoia, Baby K, Gué Pequeno, Clementino, Renzo Arbore. Ovviamente saranno tantissime anche le anteprime che caratterizzano l'evento, da "Monster University" a "La schiuma dei giorni" fino a "Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo" e tanti altri.

Ad accompagnare musicalmente il Giffoni, poi, si rinnova la partnership col Neapolis Festival con i concerti di Tricky, Kings of Convenience, Fainting by Numbers, Soviet Soviet, Beatrice Antolini, Fitness Forever etc. Un'edizione speciale che vedrà il ritorno a Napoli del Festival (all'Arenile di Bagnoli), ma solo per solidarietà a Città della Scienza a cui andrà parte del ricavato. Un'edizione importante con un occhio rivolto anche al lavoro e all'occupabilità giovanile. Si terranno, infatti, numerosi corsi di formazione nell'ambito dell'entertainment, corsi scrittura cinema tv e web oltre alla nascita della Giffoni Summer School in cui verranno formati i primi 12 social event specialist al mondo.

Sono stati rilasciati, inoltre, anche i dati web e social del festival che si conferma una potenza nazionale e internazionale: primo come numero di fan su Facebook tra i festival del settore in Italia, decimo al mondo (dietro a nomi come Sundance, Tribeca, Cannes) e 13° al mondo come numero di follower su twitter. Una potenza social, insomma che ben si sposa col target a cui da sempre il festival si rivolge. Un'esperienza che è difficilmente riassumibile in poche righe quindi per tutte le informazioni artistiche e tecniche, vi rimandiamo al sito ufficiale.