Conosciamo Asia Argento da sempre per le sue uscite un po' bizzarre e spesso infelici, quanti invece non sapevano di questa sua caratteristica ne stanno avendo una dimostrazione a puntate nell'edizione di quest'anno di "Ballando con le stelle", dove è grande protagonista. La figlia del maestro del brivido Dario Argento ne ha combinata un'altra delle sue e a mezzo twitter. Risalgono al 2 marzo scorso e sono stati lanciati proprio dal profilo della piattaforma social che ha da poco compiuto 10 anni, ma da quando la notizia ha cominciato a circolare, l'attrice ha ben pensato di cancellare le offese che ha rivolto a Luca Guadagnino, il regista che ha annunciato il remake di "Suspiria", un capolavoro del cinema horror diretto, ovviamente, da Dario Argento.

Così, quando un fan chiede ad Asia Argento via twitter quale sia il bisogno di realizzare il remake di quel capolavoro, l'attrice non usa mezze parole e attacca il regista anche con frasi omofobe. Lo chiama "cunt", ovvero "stronza", riferendosi direttamente all'orientamento sessuale dichiarato del regista:

Lui (Guadagnino) è una stronza malevola che brucerà all'inferno. È un laido figlio di puttana che lecca culi a destra e manca per poterseli fottere meglio.

Quando si dice "toccarla piano". Intanto, nonostante i tweet siano ormai storia dello scorso mese, è soltanto adesso che la notizia sta cominciando a girare, ed è forse questo il motivo per cui non c'è stata ancora nessuna reazione, almeno pubblica, da parte del regista che, però, ha comunque avuto in passato il benestare di Dario Argento e da chi detiene i diritti. Un benestare "di fatto" perché nemmeno Dario Argento all'epoca prese benissimo la cosa:

Non sapevo che l'avrebbe fatto lui. Non credo che ad un regista faccia piacere vedere i propri film come remake. Rifare un film cosa vuol dire? Non vuol dire nulla, è solo un'operazione commerciale.

I tweet cancellati di Asia Argento
in foto: I tweet cancellati di Asia Argento